ATLTICA – A Lorenzo Bonincontro la 6° edizione del Memorial Donzella a Ragusa.

Allo Sciclitano Lorenzo Bonincontro la 1^ Edizione del Memorial “Giovanni Donzella”, iniziativa podistica di apertura del Programma Ricreativo Festa Maria SS. Immacolata. Il “running” sta diventando sempre più uno degli sport di punta delle feste e delle sagre di tipo religioso.

Di Elio Sortino

RAGUSA – E’ iniziato domenica 5 scorso, il ricco programma ricreativo in occasione della Festa di Maria SS. Immacolata a Ragusa Ibla, ritornata quest’anno nel suo sito naturale della Chiesa di San Francesco all’Immacolata, e la splendida Piazza Chiaramonte.

Quattro giorni di iniziative sportive, in un programma quasi da mini-olimpiade che caratterizzerà il quartiere barocco fino all giornata culmine di mercoledì 8. Apertura nella splendida mattinata, quasi primaverile, di domenica 5, con l’iniziativa podistica denominata 1°Trofeo Maria SS.Immacolata, Memorial Giovanni Donzella, un giovane di Ibla deceduto nel 2008 per la distrofia muscolare.

I primi tre arrivati del Memorial Donzella: da sx Lorenzo Sanzone (3°), Vincenzo Spartà (2°) e Lorenzo Bonincontro (1°)

Una bella galoppata tra le principali piazze di Ibla, pullulante di turisti, grazie anche all’insperato sole primaverile di questo inizio dicembre, con suggestivi passaggi da una “tirata a lucido” piazza G.B. Odierna, i vicoli di via Valverde e via Giavante, con a corredo le piazze Pola e Duomo, e l’arcata di Palazzo Battaglia.

Una discreta partecipazione, se si tiene conto delle numerose gare podistiche regionali in calendario nella medesima giornata, con la prova clou degli Amatori/Assoluti sulla distanza dei 4.600 metri.

Una gara vissuta sull’appasionate duello testa a testa tra Vincenzo Spartà della Nuova Atletica Niscemi e Lorenzo Bonincontro della Libertas Scicli, che hanno fatto quasi da subito selezione nei primi giri, giocandosi il tutto per tutto nelle ultime curve del circuito.

L’ha spuntata il giovane pupillo del prof. Franco Ruscica, col tempo finale di 16’08”, lasciando ad una decina di secondi il forte maratoneta nisseno. Terzo un regolare Lorenzo Sanzone di Acate (No al doping Ibla), “famoso in provincia” per le sue proverbiali doti di stakanovista della maratona che nel solo 2010 lo hanno portato a correre in 10 gare. “E non è ancora finita” dice lui.

Quindi a seguire Salvatore Runza (Nuova Atletica Niscemi) , Corrado Guerrieri (Placeolum Palazzolo Acreide), quest’utimo autore di un “tour de force” in 2 giorni non indifferente. Infatti solamente una ventina di ore prima aveva concluso al 7° posto la durissimma scalata del Grattacielo Belvedere per la Festa di Santa Barbara e con i muscoli pieni zeppi di acido lattico, ha comunque onorato alla grande il Memorial Giovanni Donzella.

Tra le donne, corsa in famiglia per le atlete della Libertas Scicli di Franco Ruscica, con la promettentissima Gaia Miceli, su Erika Belluardo e Federica Puglisi.

Categorie giovanili sulle distanze di 600 e 1200 metri sempre ad appannaggio dela Libertas Scicli, con Alberto Amenta sui 1200 metri in 4’34” e tra gli Esordienti Tony Speranza in 2’09” su Marco Savà e Alessandro Padua e al femminile Flavia Belluardo su Melissa Gulino e Martina Pagano.

Ma al Memorial Giovanni Donzella si è registrata anche la piacevole partecipazione degli atleti autistici del “Progetto Filippide” coadiuvati dalla coordinatrice provinciale Antonella Zocco. Sono stati 1200i metri per loro, con buone prove di Giovanni Lo Presti, Deborah Riggio, Simonetta De Luca e Massimo Cappa, oltre a tutto il seguito di accompagnatori e preparatori, che hanno reso colorato il serpentone dei podisti per le vie delle Isole pedonali di Ibla.

Presenti alla premiazione il Presidente del Comitato Festeggiamenti Maria Ss.Immacolata Giorgio Mallemi e Carmelo Tumino del Centro Risvegli Ibleo Onlus perchè la prova podistica rientrava come 21^ Prova del Gran Prirx della Solidarietà, la raccolta-fondi con le quote d’iscrizione in favore della costruenda struttura per i malati in stato vegetativo.

A conclusione una nota statistica per sottolineare come la podistica per la Festa dell’Immacolata, sia in ordine di tempo cronologico, la 6^ Podistica “parrocchiale” nella città di Ragusa nell’anno 2010.

Dopo le Feste di S.Giuseppe, S.Giorgio, Maria SS.Addolorata e Maria SS. del Rosario, S.Martino e a Ragusa si comincia a respirare un clima nuovo, col “podismo” che sta quasi diventando il principale sport popolare della città, pian piano soppiantando il ciclismo, che in anni passati era lo sport popolare per antonomasia in occasione di feste e sagre. E già per il futuro, altri comitati di Feste parrocchiali si fanno avnti per avere l’iniziativa podistica come principale momento di aggregazione ricreativa.

Tutto ciò va sicuramente visto in un’ottica positiva, considerando che la “corsetta” ed il jogging in generale è una pratica sportiva accessibile a tutti, ecologica,divertente e poco costosa, e soprattutto “salutare”, che nell’era del >tutto comodo< e quindi ben venga questo trend delle “podistiche parrochiali” sempre più in crescita a Ragusa._

La partenza del Memorial Donzella.

Annunci

One thought on “ATLTICA – A Lorenzo Bonincontro la 6° edizione del Memorial Donzella a Ragusa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...