ARTI MARZIALI/Judo – Medaglia d’argento per Giuseppe Causarano (Koizumi Scicli).

La “Judo club Koizumi” di Scicli continua a far parlare di sè grazie alle brillanti prestazioni dei suoi atleti in campo italiano.

di Carmelo Mormina*

SCICLI – Brilla ancora il palmares della Judo Club Koizumi di Scicli che dopo il bronzo ai Campionati italiani cadetti conquistato da Natale Timperanza nel mese scorso, conquista due ottime prestazioni in campo nazionale alla finale del campionato italiano juniores di Lignano Sabbiadoro.

Al Palagetur di Lignano sono stati presenti bel 423 atleti – 283 uomini e 140 donne – in rappresentanza di oltre 200 società sportive di tutta Italia.

La Koizumi ha schierato tre atleti con Giuseppe Causarano nella categoria 100 kg (già argento l’anno precedente e qualificato di diritto), Angelo Verdirame categoria + 100 kg (5° l’anno precedente) e Giuseppe Cassibba il “mingherlino” del gruppo con “soli” 81 kg e alla sua prima uscita in campo nazionale. L’approdo a Lignano è stato possibile avendo conquistatato, una settimana fa, il pass per la finale ottenendo rispettivamente l’oro e l’argento alla fase regionale. 

Negli 81 kg , categoria altamente competitiva per la presenza di numerosi atleti, Cassibba ha pagato lo scotto dell’inesperienza. Nonostante tutto è però riuscito a superare il primo turno agevolmente arrendendosi al secondo incontro al forte atleta romagnolo Fabio Miranda, vincitore poi della categoria. La sconfitta per la prima posizione, ha rimandato il giovane Giuseppe alla lotta per il  bronzo ma anche qui ha ceduto alla maggiore esperienza dell’atleta toscano Luca Barillari che lo ha sconfitto per conquistare il bronzo (a parimerito con Ares Zanella) nella classifica finale.

Angelo Verdirame, invece , è passato agevolmente dal 1° e 2° turno ma ha ceduto in semifinale al forte atleta campano Domenico Di Guida, titolare incontrastato della categoria e che lo rimanda alla lotta per il 3° posto. Nella finale per il bronzo, nonostante la sua tenacia si e’ dovuto  accontentantare della quinta piazza.

Storia a parte per Giuseppe Causarano, il più esperto della compagine e ormai veterano delle competizioni a questo livello. Causarano, infatti, conquista agevolmente l’accesso alla finale superando i turni preliminari e la semifinale prima dello scadere del termine.

In finale contro il bresciano Busto era in vantaggio di uno yuko (cioè il punteggio minimo) ma a causa di dubbie decisioni arbitrali si è ritrovato in parità allo scadere dei 5 minuti. Al golden score, dove tutti i tatticismi si azzerano, la sorte vuole che a piazzare la zampata vincente sia stato per primo l’ atleta lombardo, lasciando così l’amaro in bocca all’ atleta sciclitano che si riconferma medaglia d’ argento mancando però il più ambito oro. (continua dopo la foto)

Il podio con la premiazione di Giuseppe Causarano, secondo nella categoria "+100kg"

 

La società sciclitana grazie a queste brillanti prove ottiene un ottimo sesto posto nella classifica nazionale maschile per club, confermandosi così ai vertici del judo italiano.

Causarano e Verdirame, grazie ai loro risultati sono stati inseriti dal D.t. della nazionale italiana nella lista degli atleti di interesse nazionale e prossimamente entrambi saranno impegnati in competizioni internazionali a difendere i colori azzurri.

Verdirame parteciperà al torneo”Top level” che si terrà dal 30 aprile al 1 maggio a Lignano Sabbiadoro.

Causarano sarà impegnato invece con la squadra titolare a Lebritz (Austria) il 4-5 giugno al torneo valevole per l’European Cup under 20.

Ottima prova dei nostri atleti – dice il mastro Maurizio Pelligra, tecnico della Koizumi – rimane solo il rammarico per Causarano che era ad un passo dall’oro. Resta comunque un risultato prestigioso e ricco di contenuti tecnici anche in vista dei prossimi appuntamenti“.

Appuntamenti che vedranno i due atleti della Koizumi verso i campionati italiani Assoluti che si terranno il 2 aprile a Novara e i campionati italiani U23 che si svolgeranno a maggio, cercando di riconfermarsi._(continua dopo la foto)

*(in collaborazione con la Redazione)

 

Giuseppe Causarano con gli altri atleti chiamati a far parte della nazionale Juniores

_________

Le Classifiche

  • 55 kg: 1) Andrea Ferretti (Cus Siena); 2) Graziano Piredda (Judo Teiko); 3) Marcello Mundula (Karalis Judo) e 3) Marco Schiavina (Akiyama Settimo)
  • 60 kg: 1) Fabio Basile (Akiyama Settimo); 2) Lorenzo Guzzardi (Judo Fuorigrotta); 3) Kevin Morelli (Centro Ginnastico Torino) e Carmine Di Loreto (Nippon Napoli)
  • 66 kg: 1) Enrico Parlati (Fiamme Oro); 2) Emanuele Bruno (Fitness Club Nuova Florida Roma); 3) Silvio Cici (Judo Castelfranco Veneto) e 3) Antonio Esposito (Star Judo Club Napoli)
  • 73 kg: 1) Massimiliano Carollo (Akiyama Settimo); 2) Augusto Meloni (Judo Frascati); 3) Alessandro De Luca (Judo Valpolicella) e 3) Gennaro Palumbo (Nippon Napoli)
  • 81 kg: 1) Fabio Miranda (Team Romagna); 2) Raffaele D’Alessandro (Nippon Napoli); 3) Luca Barilari (Judo Insieme) e Ares Zanella (Equipe Feltre 2007)
  • 90 kg: 1) Diego Frustaci (Banzai Cortina Roma); 2) Nicolas D’Amico (Centro Ciriè); 3) Karim Gharbi (Team Romagna) e 3) Mirko Pinto (Nippon Napoli)
  • 100 kg: 1) Ciro Busto (Forza e Costanza Brescia); 2) Giuseppe Causarano (Koizumi Scicli); 3) Valerio Menale (Judo Preneste Castello) e Alessandro Troisi (Akiyama Settimo)
  • +100 kg: 1) Domenico Di Guida (Star Judo Club Napoli); 2) Alessandro Volpe (Judo Tor Lupara); 3) Nicola Becchetti (Kodokan Judo Fratta) e Francesco Detroia (Kodokan Montenero di Bisaccia)
  • Società: 1) Akiyama Settimo, 40; 2) Nippon Napoli, 26; 3) Team Romagna e Star Napoli, 16

__________

Elenco Atleti di interesse nazionale con i due atleti della Koizumi segnalati.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...