HOCKEY SU PRATO – Addio ai play off per l’ND Hockey Ragusa.

Il pareggio in casa nell’ultima di ritorno, chiude il corridoio per i play off. Con un risultato che passa dal 2-a-0 per il Ragusa ad un pareggio beffardo.

No al Doping Ragusa 2 – Hc Giardini 2

Testo Federica Migliore
Foto Stefano Leggio

MARINA DI RAGUSA (Ragusa) – All’indomani di un’intensa notte di pioggia che ha compattato il terreno polveroso, tra una nuvola ed un’altra, al campo comunale di Marina di Ragusa, la ND Ragusa ha ospitato in casa l’ultima giornata di ritorno contro l’HC Giardini, seconda in classifica. Partita importante per il Ragusa che doveva necessariamente far suo il risultato per avere la chance dei play off anche se inizialmente i giocatori di entrambe le squadre hanno dato l’impressione di una distrazione di fondo, spezzata dall’incursione di Savio S. verso la porta ragusana.

Da quel momento l’intera situazione si ravviva e gli iblei iniziano a pressare la difesa giardinese che si mostra subito buona e in grado di contrastare i tentativi avversari. Le azioni si spostano continuamente da un lato all’altro del campo.

L’HC Giardini schiera ottimi attaccanti quali Savio A., Savio S., Lombardo, frenati da altrettanto capaci Gabriele Schininà e Alessandro Mirabella alla difesa dorata.

Al 12’ pt, dopo un tentativo-gol di Fabio Cintolo andato a vuoto, Ottavio Murè conduce il gioco all’interno dell’area giardinese, servendo un prudente Mirabella che per un attimo indietreggia allargando la visuale di gioco, appoggiando Luca Gulino che serve Gianluca Campo che però manca il risultato. Nonostante tutto il Ragusa mantiene la linea d’attacco nell’area avversaria dove il gioco si fa contrastato e combattuto tra i gialli Lombardo e Micali e i dorati Murè e Cintolo

Al 19’pt, ancora Cintolo realizza un’azione pericolosa contro il Giardini, passando un’ottima pallina a Gulino che appoggia Enrico Ravalli il quale riesce a portare il vantaggio nelle tasche dei ragusani.

La partita si fa più accesa e l’HC Giardini riesce ad ottenere 3 corti senza finalizzarli, mentre l’area ragusana viene ben protetta da Vincenzo Tumino. Sul finire del primo tempo, un’azione pericolosa del Giardini viene sventata da Murè che scorre campo e appoggia prima Gulino e poi Branciforte che tenta un tiro debole in porta, intercettato e preceduto però da Parisi.

Il team della Nd Ragusa. Ma che, hanno perso la moneta da 50c usata per il testa/croce e la stanno cercando?

Secondo Tempo – Iniziato il secondo tempo, il Ragusa attacca subito la porta avversaria ma un errore della difesa iblea permette l’attacco di Savio S. che viene puntualmente parato da Claudio Branciforte. Campo riesce poi a rubare palla al centrocampo giardinese e inizia a dirigersi verso la porta avversaria ma scivola a causa del terreno e perde il possesso.

Anche se il Ragusa riesce ad anticipare numerosi passaggi dell’HC Giardini, l’attacco verso gli avversari si affievolisce. Al 16’st, Ravalli riesce a procurare un’occasione per Gulino, prontamente parata dal portiere Manna.

Al 23’st, Lombardo perde palla a favore di Schininà che cede il passo a Campo, in grado di appoggiare Ravalli per il 2-a-0.

Il gioco prosegue combattuto ma al 28’st, intercettato un passaggio dei dorati, la porta ragusana viene di nuovo messa in pericolo e, ad opera di Lombardo, i giardinesi riescono a guadagnare un corto il cui tiro viene inizialmente parato dal portiere ragusano ma il rinballo di palla e l’attacco del Giardini porta il risultato sul 2-a-1. Poco dopo, un malore di Lutterotti ferma temporaneamente il gioco ma, ripristinata la calma grazie all’intervento medico, la partita riprende.

Poco prima del fischio di fine secondo tempo, il Giardini guadagna l’ennesimo corner corto che Lo Cascio trasforma in un tiro deciso in rete segnando il definitivo 2-a-2 e beffando il cammino del Nd Ragusa.

Con un pareggio non atteso e con una vittoria cercata ma non arrivata, si conclude una stagione tutto sommato soddisfacente e promettente per il Ragusa di hockey che, dopo il breve riposo che lo attende, sarà impegnato in numerose attività estive di summer hockey._

________________

ND RAGUSA: C. Branciforte, Mirabella, Schininà, Campo, Murè, V. Tumino, Cintolo, S. Tumino, Ravalli, B. Branciforte, Gulino, Martorana.

HC GIARDINI: Manna, Galeano, D’Amico, Parisi, Savio A., Puliatti, Lutterotti, D’Amico, Russo, Lo Cascio, Pavone, Lombardo, Micali, Savio S.

ARBITRO: Galvagno di Catania.

CORTI: 3 per il Ragusa, 6 per Giardini.

.

.

.

.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...