CALCIO/Torneo dell’Amicizia – Il comunicato nr 6.

Sesta giornata per il Torneo dell’Amicizia organizzato dall’Ais. Che rilancia la propria organizazione e progetta il nuovo Endas 2011/2012.

SCICLI – Giornata nr. 6 del Torneo dell’Amizia di calcio a 5 che si gioca nei campi del polivalente di Jungi a Scicli e dedicato ad incontri tra categorie di lavori e professioni. In questa giornata, due incontri non si sono giocati per indisponibilità di alcuni dei membri delle diverse squadre per cui si è semplicemente spostata la data degli incontri. “E’ un torneo dell’Amicizia – dicono semplicemente gli organizzatori – per cui tutto è fatto cercando di agevolare per quanto possibile le esigenze di tutti“.

Gli arbitri Giannì e Scimone

Per le partite giocate, la Tecnica Agraria a battuto gli infermieri del Nursind per 7-a-2, mentre gli avvocati del Duralex hanno pareggiato contro i metallurgici del Profil. Le partite rimandate sono quelle dei bancari della Bapr contro i chimici della Plasticontenitor e delle forze dell’ordine del Gruppo Interforze contro gli idraulici dell’Irpak. Queste due partite sono state spostate a al 28 prossimo, sempre in ore serali.

Una strana – ma certamente da evidenziare – caratteristica è che continua ad essere disoccupato il giudice sportivo. Anche oggi nessun richiamo ufficiale, nessuna sanzione. Arbitri troppo generosi? “Certo che no – dicono gli arbitri dell’Ais – solo che effettivamente il clima è agonistico ma sereno. In caso di situazioni particolarmente nervose, basta un richiamo da parte dell’arbitro e tutto rientra entro i normali limiti di gioco“.

Il torneo dell’Amicizia è organizzato e gestito dall’Ais, la storica associazione di arbitri di Scicli che sta ricostruendo il proprio organico dopo la separazione con il nuovo gruppo Gnais, separazione traumatica anche se tutt’e due i nuovi sodalizi hanno sempre minimizzato.

L’Ais, con presidente Angelo Asta e segretario Raffaele Giallongo, ha rimesso mano alla propria organizzazione. “Con i recenti nuovi ingressi, siamo in 25 – dice Giallongo ed abbiamo avuto il piacere di avviare a questa difficile arte dell’arbitraggio, nuovi ragazzi con corsi di formazione. Nuovi arbitri che debutteranno prossimamente in un torneo di calcio a 5 a Giarratana riservato ai giovanissimi calciatori“.

Ovviamente l’obiettivo primo dell’Ais è non perdere di vista l’organizzazione del trentennale torneo Endas, quest’anno in pausa. “Lo faremo certamente – continua Giallongo – non appena sarà pronto il campo di calcio del polivalente che speriamo possa essere usufruibile nel mese di settembre“.

Sempre che per settembre, anche per ottobre o novembre, stò campo sia pronto.

La parte "legale" del torneo: i Duralex

____________________

Il Comunicato nr 6

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...