TENNIS/Junior – La “corazzata” Montekatira affonda il Tc Modica.

Si ferma anche la aliquota maschile junior del Tc Modica che viene fermata dal Montekatira Catania. Rimane lo scontro per il terzo e quarto posto.

MODICA – Si infrange in semifinale regionale il sogno del T.C. Modica under 16, che mercoledì scorso ha ceduto in casa della corazzata C.T. Montekatira di Catania.

La squadra capitanata dal m° Dario Mallia, è andata a Catania ben sapendo della caratura avversaria, che poteva contare sul forte Marco Di Prima, classe 95, 3.2, e n.3 del ranking siciliano, sul 96 Marco Gulisano, 3.4, n.4 delle classifiche siciliane di categoria. I modicani scendevano in campo con la solita formazione, Giacomo Monaco a n.1 e Giorgio Sichera, n.2.

La squadra Under16 del Tc Modica con il maestro Dario Mallia.

Il primo a scendere in campo è stato Monaco che, entrato molto deciso e senza nulla da perdere, ha giocato un discreto match contro il favorito Di Prima. I primi game di studio con Di Prima a pressare con il dritto a tutto campo che sfruttava la sua grande rapidità di gambe, ma commetteva qualche errore di troppo e Monaco ne approfittava andando sul 2/1 a suo favore, ma Di Prima infilava un break di 4/0 che lo portava fino al 5/2, sbagliando poco e niente ma con un Monaco fin troppo remissivo. Finalmente il giocatore modicano provava a stare più dentro al campo e riusciva ad andare sul 4/5, ma Di Prima con tre vincenti di dritto chiudeva il set in suo favore per 6/4. Il secondo set vedeva Di Prima entrare ancor di più nel campo senza trovare opposizione da Monco il quale cedeva per 6/1 il secondo set.

Nel secondo match il modicano Giorgio Sichera sentiva forse troppo il match contro Gulisano, ed il primo set scorreva veloce con un rapido 6/0 per il catanese che dimostrava comunque buone capacità tecniche ed ottima pesantezza di palla. Nel secondo set Sichera si svegliava e finalmente lo scambio dal fondo diventava più equilibrato e con qualche vincente di rovescio, l’allievo di Mallia riusciva a stare attaccato al match, ma l’esperienza e la tecnica di Gulisano avevano la meglio sul volenteroso Giorgio che nulla poteva cedendo per 6/2 il secondo set.

Rimane spazio per la finale per il terzo posto che dà diritto alla qualificazione alla finale di Macroarea del Sud Italia, e le chance per i ragazzi di Mallia passeranno dalla trasferta ancora in terra catanese, sui campi del Tennis Club Pinea, che può contare su Testa e Sciuto, entrambi 4.1, match che sulla carta si presenta equilibrato, ma si spera che Monaco, ormai futuro terza categoria, possa fare la differenza._

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...