SPORT/Sociale – Tornei in città. Grest e parrocchie per crescere sportivamente.

Grest, oratori, parrocchie. Sono la salvezza per decine di famiglie che vedono i loro figli accolti in ambienti salvifici, da diversi punti di vista, da quello fisico a quello spirituale secondo credenza. Senza dimenticare che sudare e competere è anche positivo.

VITTORIA – Non ci sono solo i centri delle associazioni sportive come punto di riferimento per le centinaia di giovani che vogliono fare – e fanno – sport. Benchè in Sicilia non sia così fortemente diffuso l’ampio concetto di “oratorio” come in certe regioni del nord in cui si pongono come vero e proprio centro sociale delle loro comunità, diverse sono le esperienza in cui la Chiesa cattolica offre la sua organizzazione per la pratica sportiva.

A Vittoria, esempio, c’è il centro giovanile “Dario Nicosia”, proprietà e gestione della parrocchia del Sacro Cuore di Gesù e che è stato recentemente ristrutturato.

Le attività avviate dalla parrocchia non sono solo in favore dei bambini e ragazzi della parrocchia ma ovviamente allargate a tutti i ragazzi che vogliano frequentare un luogo adatto.

Il centro interamente gestito da volontari e organizza attività rivolte a tutti i bambini e ragazzi per dare loro un posto dove divertirsi, giocare e certamente socializzare in maniera positiva. E specie in estate, quando in molti non possono lasciare la città per trasferirsi al mare, sono questi i posti che sgravano le famiglie dalla difficile gestione dei figli che, non più a scuola, hanno troppo spesso come unico riferimento la strada.

Negli ultimi giorni i ragazzi della parrocchia hanno organizzato alcuni tornei di calcio Under15 e Under12, giusto coronamento agonistico dell’attività della scuola/calcio che si svolge per l’intero anno.

Il tutto all’interno di quelle attività tradizionali che si inseriscono nei “grest“, che al Sacro Cuore vedono oltre 100 bambini e 40 animatori tutt’assieme a fare quello che da altre parti difficilmente si può fare: crescere in serenità ed armonia aumentando il prorio senso di responsabilità verso gli altri. L’estate è lunga ed altre attività sono previste nelle prossime settimane con impegni agonistici e sportivi anche impegnativi. Ma nessuno ha detto che crescere non sia faticoso e non faccia sudare._

.

Il vescovo Mons. Urso: ha già vinto un trofeo ed ancora non ha partecipato a nessuna gara!

.

Il cortile della scuola/calcio.

.

I primi vintori del torneo U15.

.

L'Under12 in vetrina

.

T.A.APP., Tutti Assieme APpasionatamente.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...