POLEMICHE/Licodia Eubea – Un Lupo di troppo ed un invito di meno.

In una città che da tre anni non elargisce un euro di contributo per le società sportive, si spendono migliaia di euro in una manifestazione per “vip”. Criticata da diverse associazioni cittadine.

LICODIA EUBEA (CT) – Strascichi di polemiche, anche ad alta tensione, tra il sindaco di Licodia Eubea Li Rosi e lo Sporting Eubea, squadra oggi che milita in Seconda categoria e praticamente unica espressione del calcio della città.

La polemica è nata attorno alle manifestazioni organizzate dal comune per il Lupo d’Oro, una delle tante manifestazioni di premiazione e riconoscimento che si trovano in giro per paesi e paesini.

In particolare, il Lupo d’Oro è un premio assegnato a personalità ritenute di rilievo in determinati campi dello scibile umano ed assegnati dal comune catanese a siciliani – e non – che si sono distinti. L’utilizzo del Lupo è in riferimento all’iconografia ufficiale della città che vede “un lupo rapace” e che si rifà, a sua volta, all’origine greca del nome di “lukos” che vuol dire lupo.

Non è facile, nelle decine di manifestazioni simili, andare a trovare il vero valore dell’assegnazione di un premio, che le amministrazione distribuiscono a destra e sinistra. A maggior ragione quando salta in evidenza che spesso si chiamano nomi “vip” solo per far alzare l’attenzione della pubblica opinione.

Quest’anno, tra i premiati con questa vera spilla in oro massiccio del costo di oltre 5.000€ ciascuna, alcuni personaggi dello sport tra cui Giancarlo Abete, presidente della Figc e Antonio Pulvirenti presidente del Catania Calcio. (continua dopo la foto)

I manifesti del Lupo D'oro. A sx quella relativa ai premiati, a dx quella del convegno sul calcio dilettantistico a cui lo Sporting non è stato inviato.

I primi ad aprire il “fuoco” sono stati quelli dell’associazione Il Vespro che tramite il suo presidente Claudio Santi Collura evidenziano come il premio ad Abete sia certamente fuori luogo ricordando come a seguito dei morti in provincia di Messina per il nubifragio dell’ottobre del 2009, la Figc non abbia ritenuto di far osservare un minuto di silenzio in campo prima delle partite, cosa che invece fecero le altre federazioni. Un atteggiamento questo che nella nota de Il Vespro male si concilia con un premio fatto a chi, in Sicilia e per la Sicilia, si è distinto per qualcosa.

A rincarare la dose, il presidente dello Sporting Eubea, Paolo Antonio La Spada che in una piccata lettera inviata ad Abete e Pulvirenti si fa riferimento sia al premio Lupo d’Oro ed in particolare ad una conferenza dall’interessante titolo di “Il calcio dilettantistico e quello professionistico a confronto: ricaduto sul sociale”.

Fa notare La Spadache pur essendo lo Sporting l’unica realtà sportiva a Licodia, non è stato invitato. In effetti uno strano comportamento da parte di un’amministrazione che gestisce una così piccola comunità e che però dimentica la sua squadra di calcio. Che invece è stata dimenticata in termini di sostengo economico alle sue iniziative.

Il presidente dello Sporting Eubea, Paolo La Spada.

il ns. impegno – dice senza giri di parole il presidente dello Sporting – è sempre stato lontano da ogni forma di business e di speculazione, avendo avuto come unico obiettivo quello di condividere una sana esperienza, ispirata ai valori più autentici dello sport. Pur nondimeno, e malgrado la ns. proficua attività, attendiamo da oltre tre anni delle risposte da parte dell’amministrazione locale che, per non meglio precisati problemi finanziari, non ci ha mai offerto alcun contributo economico, e ci ha, per fino, negato la possibilità di usufruire dell’unico impianto sportivo per più di due volte la settimana, ed in orari diversi da quelli prefissati,  impedendoci, di fatto, di potere coltivare un settore giovanile che rappresenterebbe il coronamento del ns. progetto, e, comunque, risorsa imprescindibile per la ns. sopravvivenza.

Il sindaco di Licodia Eubea, Li Rosi (foto sito comune)

La polemica ovviamente è forte, perchè la spesa per i Lupi d’oro dovrebbe ammontare ad circa 20.000€, più il resto di tutto l’allestimento – si parla di 16.000€ per le riprese tv – che dovrebbe far lievitare le cifre ad importi piuttosto elevati. Che lo Sporting ritiene ovviamente inutilmente spesi in tali manifestazioni. Continua infatti lo Sporting:

…tale situazione appare oggi oltremodo incomprensibile ed ingiustificata, tenuto conto del fatto che il Comune di Licodia Eubea ha destinato notevoli risorse economiche all’organizzazione della manifestazione di cui in oggetto, per la quale, è stato, tra l’altro, commissionato l’acquisto di medaglie premio – anche a Voi destinate – del costo di ben 4.500,00 euro cadauna, oltre IVA. Ed invero è, certamente, contraddittorio che l’amministrazione di Licodia Eubea abbia sostenuto, per ben tre anni, di non avere fondi da destinare allo sport, salvo poi investire cospicue risorse per un’unica manifestazione che non ha, come è ovvio, un ritorno nel sociale, e comunque possibilità di refluenze positive, e senza soluzione di continuità, nella ns. piccola comunità.”

Una situazione certamente incoerente rispetto la situazione obiettiva finanziaria di questi piccoli enti, che lesinano fondi alle realtà locali e poi si permettono lustini e paillettes francamente inutili.

Premi, cittadinanze onorarie, inviti a vip non servono alle comunità locali. Lo avevamo già detto in occasione dell’Oscar del calcio sempre ad Abete dato dalla città di Vittoria. Servono solo ai rais locali.

Lo stesso Tuccio Musimeci, attore e raccontatore di vita siciliana sotto forma di comicità e che è intervenuto alla manifestazione, ha pizzicato l’amministrazione Li Rosi sull’opportunità di dare 5.000 euro ciascuno in questi premi piuttosto che ad altre attività sociali._

……………..

La lettera inviata dallo Sporting Eubea ad Abete e Pulvirenti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...