CALCIO/Beach Soccer – La Cartia Plant in partenza per Ostia per le finali.

Dopo tre giorni di contatti, tira-e-molla e promesse, soprattutto promesse, la Cartia Plant ha organizzato la trasferta per Ostia (Roma) per le finali nazionali di beach soccer/Csen. Con un anticipo di cassa personale che si spera sia coperto con le promesse fatte. Il video di Giardini Naxos.

SCICLI – Partenza domani mattina, sabato 30 luglio, con ritrovo alle 04:00 per poi aereo alle 6:30 destinazione Roma Fiumicino. Prima partita alle 14:00 circa. Questo il programma ormai certo per la comitiva della Cartia Plant, i vivai dei fratelli Cartia, che hanno deciso di affrontare la trasferta laziale per giocare le finali di beach soccer, circuito Csen. 

Lo hanno proprio deciso i ragazzi, la squadra, con la voglia di non avere il rimpianto di non avere provato. Il problema, come abbiamo raccontato, era non di qualità della squadra ma solo di soldi e quindi della possibilità di trovare quei 2.500 euro circa necessari alla trasferta.

Dopo la qualificazione a Giardini Naxos come squadra ufficialmente rappresentante la Sicilia e dopo le pacche sulle spalle di “oh come siete stati bravi“, non si è assistito al passaggio successivo che era, molto semplicemente, che l’amministrazione comunale e la provincia regionale destinassero qualche centinaio di euro ciascuno per coprire queste spese. Ed invece silenzio assoluto da tutti, vigliaccamente nascosti dietro concetti quali “ma bisogna fare una domanda“, si “deve protocollare“, “non c’è il tempo“, “il bilancio è chiuso“. Cazzate. Quando devono favorire amici e parenti, i soldi saltano fuori senza problemi, con spostamenti di partite di bilancio, fondi di riserva e cose varie che muovono decine di migliaia di euro ogni anno. Garantito.

Comunque, visto e considerato che su questi non si può far affidamento, di necessità virtù e si è trovato il modo di mettere assieme la cifra, anticipando di tasca propria contando poi su un rimborso che dovrebbe venire, dicono tra qualche mese, da parte del Csen con un rimborso e magari anche con la presa di coscienza della “politica”.

Fatto il punto sulle polemiche, rimane il fatto sportivo certamente non irrilevante e che pone costantemente il calcio locale all’attenzione nazionale, almeno in questi campionati amatoriali dei vari circuiti. Non è la prima volta che Scicli fornisce rappresentative alla finali nazionali, sia Csen che Endas.

La Cartia Plant ha riunione dommattina sabato 30 alle 04:00 sempre al bar “La Coccinella”: scaramanzia perchè ha portato bene alle eliminatorie nazionali. Poi via a Catania per l’imbarco alla 06:30.

Le gara saranno a partire dalle 14:30 dello stesso sabato con gli incontri ancora da stabilire tra le rappresentative di Lazio, Calabria, Marche ed, appunto, Sicilia. Le finali invece domenica 31 alle 10:30 per il primo e secondo posto.

Tra l’altro, la stessa localizzazione di Ostia è sede attualmente delle gare nazionali del campionato serie A Enel di beach soccer.

Pubblichiamo anche un video della partita Messina -vs- Ragusa con uno splendido gol di Peppe Cannella ed una serie di commenti rubati ai presenti._

VIDEO –

Annunci

One thought on “CALCIO/Beach Soccer – La Cartia Plant in partenza per Ostia per le finali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...