CALCIO – Il Città di Vittoria vince l’amichevole con il Santa Croce.Tre nuov cartellinati.

Altro momento positivo per il Città di Vittoria che mette in campo diverse formazione per provare il modulo migliore. Giovedi l’incontro super contro il Catania Calcio. Tre nuovi junior in squadra che diventa sempre più “internazionale”.

Santa Croce Calcio 1 – Città di Vittoria 3
(amichevole)

Redazione/C.diVittoria

SANTA CROCE CAMERINA – Va al Città di Vittoria il derby amichevole che si è disputato al “Kennedy” di Santa Croce Camerina. Una partita dai due volti, com’è ovvio in queste gare amichevoli, nella quale Lucenti, mister del Città di Vittoria, ha provato due formazioni quasi totalmente diverse nei due tempi di gioco.

Nel primo tempo fuori Leone, Rotondo, Filicetti, Mensah e altri nomi di spicco, per dare spazio e minuti di gioco ai giovani. Ottima la prestazione del giovane Lo Giudiceche ha giocato innumerevoli palloni sulla fascia destra e dal cui piede è nata l’azione del vantaggio biancorosso.

Daniel Mensah

Discussione animata, sul finire del primo tempo, tra Iurato (S. Croce) e Raciti, subito sedato e minimizzato dai compagni.

La prima frazione di gioco si è chiusa su punteggio di 1-a-1 con reti di Unniemmi per i biancorossi e Rizzo per i locali, entrambe realizzate su calcio di rigore. Sul finire dei primi 45 minuti, Iurato toglie la soddisfazione del goal a Unniemmi, salvando di testa sulla linea di porta.

Nel secondo tempo, come già detto, Lucenti fa scendere in campo sette undicesimi giocatori diversi. Cambiano pure le maglie, il Vittoria indossa la casacca blu “stile Sampdoria” e il Santa Croce la maglia rossa.

La gara assume toni ben diversi e se nel primo tempo il Santa Croce sembrava riuscire a tener testa ai biancorossi, adesso la differenza di categoria si fa netta. Mensah è un autentico “motorino” inafferrabile quando parte sulla fascia, scroscianti applausi e commenti positivi anche sugli spalti di fede Camarinese. Leone e Crisafulli mettono più volte in ambasce la buona difesa del Santa Croce che deve però capitolare al 20′, quando Crisafulli sceso sulla sinistra scambia con Rotondo ricevendo il pallone di ritorno, crossa al centro dell’area dove Leone è più lesto di tutti e batte a rete.

Passano 10 minuti e il portiere camarinese deve raccogliere ancora una volta la palla alle sue spalle. Cross dalla destra di Mensah al centro dell’area ma Indigeno anticipa il proprio portiere in uscita mettendolo fuori causa e regalando, così, la terza marcatura al Città di Vittoria. Risultato finale 1-a-3.

E adesso tutti in attesa del big match di giovedì 18 agosto, ore 20:30, con il Catania di Vincenzo Montella.

Per intanto, il Città di Vittoria annuncia di avere concluso un accordo definitivo con tre giovani calciatori juniore, già aggregati alla prima squadra, che promettono bene. Si tratta di Francesco Chinzi, esterno-sx basso ‘94, proveniente dal Calcio Sicilia, Fowan Ghiscelin Zeutsa (detto Zeus), esterno-dx basso ’93, proveniente dal Pavia e di nazionalità camerunense e Kovario Romaric, esterno-dx alto ‘94, proveniente dall’ EuroCalcetto Palermo, nato in Costa D’Avorio._

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...