SPORT OFF/Miss Italia – E siamo giunti a Messina. Stasera la finalissima regionale.

.Aggiornamento 22/08/2011 – h 9:00
Egle Calabrese qualificata per le prefinali nazionali (foto)

Questa sera la serata finale. Da qui esce la Miss Sicilia – diretta alle finali di Montecatini – e le altre miss che dovranno passa dalle pre/finali sempre a Montecatini. Intanto, Egle Calabrese, ha vinto una fascia.

redazione

MESSINA – Si sta quasi per concludere la nostra fase di reportage su Miss Italia,  campionato della bellezza, cominciata con una breve scheda sulle concorrenti iblee e proseguita seguendo le diverse serate che hanno assegnato le diverse fasce permettendo alle titolari di arrivare alla due giorni di Messina da dove uscirà la Miss Sicilia – destinata direttamente alla finale di Montecatini – e le “ancelle” che se vincitrici a Messina dovrebbero ancora comunque superare la fase di pre/selezione sempre a Montecatini prima della serata tv. (tutti gli articoli possono vedersi qui)

Grazie ad Antonello Consiglio che per Miss Italia cura la selezione per le province di Ragusa e Siracusa, veniamo a sapere che c’è una buona notizia per il gruppo delle  iblee ed aretusee, cugine provinciali che hanno avuto quest’anno l’esperienza di una selezione unica tra le due province. Ieri sera, nella serata dedicata alla fascia di Miss Sicilia Cinema, Egle Calabrese ha confermato la sua bellezza e qualità e presenza scenica arrivando al secondo posto, dietro la Vanessa Cozza, catanese, che ha preso la fascia principale.

Egle Calabrese, ha vinto il secondo posto per la fascia di Miss Cinema Sicilia, ieri sera 20 agosto.

Per i regolamenti di Miss Italia, quindi, Vanessa ha già il pass per andare alle semifinali di Montecatini mentre Egle dovrebbe sperare nell’elezione di Vanessa a Miss Sicilia perchè conquisterebbe il primo posto e quindi il passaggio per Montecatini. Da ricordare che per Sicilia Est, l’altra candidata già ammessa elle prefinali, è Martina Roggio, eletta ad Augusta.

Ma Egle, come Vanesse e tutte le altre circa 30 ragazze di Sicilia Est, stasera, potrebbero aspirare al titolo “top” della manifestazione, appunto quella di Miss Sicilia, che rappresenterà l’Isola alle finali nazionali.

Accanto alle ragazze di Sicilia Est, comunque, questa sera anche le bellezze di Sicilia Ovest, selezionate nelle diverse fasi di sfilte provinciali che si uniranno alle colleghe per la serata finale del PalaCultura di Messina.

In totale, sul palco, saranno quindi una 40ina di ragazze impegnate nelle diverse “uscite”, come si chiamano tecnicamente, ed in diversi momenti di spettacolo. Tanto è vero che, dopo un leggero pasto – che non si veda la pancetta dal bikini – le ragazze continueranno ad essere impegnate con Fausto Gavinelli, coreografo Rai (Heater Parisi, per dirne un nome), che sta creando queste coreografie legate alla sfilata di stasera.

Vanessa Cozza, che ha conquistato la fascia di Miss Cinema Sicilia (qui in foto di Miss Catania).

La parte di selezione, comunque, comincerà già alle 17:00 con la giuria tecnica che passerà in rassegna le ragazze, anche con riprese video, per fare i primi voti al fine di avere una griglia di massima per la votazione della serata.

Miss Italia, quest’anno alla veneranda età dei 72 anni, ha delle novità particolari. Accanto allo spostamento da Salsomaggiore a Montecatini per difficoltà del comune ligure a sostenere le spese della manifestazione, quest’anno l’apertura alla “taglia 44”, in ossequio al “no racism correct” di questi tempi che ha visto anche grandi nomi della moda dichiarare di aprire le sfilate alla taglia 44, quindi a fianchi evidenti e pancia non perfettamente piatta.

Pare sia il il Lazio la prima regione “taglia 44” con 51 iscritte, davanti alla Campania con 49. La Sicilia ne schiera finora 42, la Lombardia 36, la Puglia 29, la Toscana 25, due in più di Piemonte-Valle d’Aosta che corrono insieme. Seguono poi l’Emilia Romagna e Calabria 16, Veneto 15, Marche 12, Abruzzo, Basilicata, Liguria e Trentino/Alto Adige con 6. Ne ha appena cinque l’Umbria, una in più di Molise e Sardegna. Due, infine, le nuove miss del Friuli Venezia Giulia. Il totale ha raggiunto intanto la cifra di 352 ragazze dalle linee morbide.

Francesca Testasecca, Miss Italia 2010.

Tra le altre novità, accanto ai titoli tradizionali legati agli sponsor storici della manifestazione – Deborah, Wella, Miluna, Rocchetta, Peugeot – per la prima volta l’elezione di ‘Miss Curve d’Italia Elena Mirò’,  “Miss Cinema Veribel” (specialista della pelle con le creme per il corpo) e “Miss Eleganza SIèLei” (il costume da bagno di Miss Italia). I nuovi titoli che saranno attribuiti soltanto come fascia nazionale sono: “Miss Benessere Specchiasol” (medicina naturale e integratori alimentari), “Miss Sorriso Castello di Monte Vibiano” (enogastronomia), “Miss Tecnologia Fidelity Point” (raccolta punti sul cellulare).  Sponsor tecnico è invece “Sakinè jeans“, dell’azienda Gestex srl di Teramo, che vestirà le ragazze in varie fasi del Concorso.

E’ poi prevista “Miss Sportiva” è un titolo particolare, un omaggio alle ragazze che praticano le diverse discipline, iscritte a qualunque tipo di associazione o gruppo sportivo. Chi si iscrive per prendere parte a questo titolo è in gara naturalmente anche per diventare Miss Italia. In sintesi, è un riconoscimento per chi ama lo sport, ma non va inteso come un titolo per le campionesse o per chi si distingue sui campi di gara per motivi tecnici. “Miss Sportiva” sarà assegnato in tutte le regioni e consentirà alla vincitrice la qualificazione diretta alle Prefinali nazionali. Alle Finali di Miss Italia 2011 è in palio il titolo nazionale “Miss Italia Sport 2011“.

Ed infine, visto che da quest’anno possono partecipare solo le maggiorenni, ecco inventato il titolo di “Miss Mascotte“. Ma allora partecipano anche le minorenni? Boh!

Aggiornamento 22/08/2011 – h. 9:00 (foto di Saverio Iacono)

Il palco della finale di Messina del 21 agosto 2011

Che Sport Ibleo porti ancora fortuna? Forse. Ma di certo è che Egle Calabrese, da Comiso, ha vinto la qualifica per le prefinali nazionali di Montecatini. Un colpo magico per la bella Egle che da seconda come Miss Cinema Sicilia è immediatamente diventata prima, con diritto di partecipare alle preselezioni nazionali perchè Miss Sicilia è stata eletta proprio Vanessa Cozza che era la Miss Cinema Sicilia.

Nella finale del Palacultura di Messina di ieri sera, lacrime di gioia a fiumi quando è stato letto il nome della Miss Sicilia che ha automaticamente promosso e qualificato Egle. Sul palco, all’indicazione del nome di Vanessa come miss, anche Egle ha cominciato a dimostrare la sua gioia tanto che il pubblico, non a conoscenza del meccanismo, non riusciva a capire perchè ci fossero due miss a saltare di gioia. Commovente l’attimo in cui Vanessa, ormai Miss Sicilia, è corsa verso Egle per consegnarle la sua fascia di Miss Cinema abbracciandola lungamente e, manco a dirlo, piangendo tutt’e due senza limite. Per Egleè la prima esperienza nel concorso da Miss Italia (vedi) e già da subito è riuscita a passare alle fasi nazionali. Un’emozione fortissima che l’ha accompagnata per tutta la serata.

Egle Calabrese, Miss Cinema Sicilia con Antonello Consiglio dell'organizzazione di Miss Italia.

La nuova Miss Sicilia, Vanessa Cozza, è catanese, alta 1,75, capelli neri ed occhi verdi. E’ arrivata a Messina con la fascia di Miss Catania ed aveva appunto conquistato il titolo di Miss Cinema Sicilia.

Quindi, da Sicilia Est, le ragazze che andranno a Montecatini sono:

  1. Vanessa Cozza, 20 anni da Catania, Miss Sicilia (direttamente alle finali del 18 e 19 settembre);
  2. Egle Calabrese, 19 anni da Comiso, Miss Cinema Sicilia.
  3. Jeannette Sammartino, 18 anni, di Caltagirone, Miss Rocchetta bellezza;
  4. Enza Leonardi, 22, di Aci Catena, Miss Curve d’Italia,
  5. Martina Roggio 2o anni Augusta, Miss Siracusa
  6. Giusi Napoli, 20 anni da Milazzo, Miss Sicilia Sport

Queste ragazze, assieme alle altre 8 miss selezionate dall’area Sicilia Ovest, andranno alle preselezioni del 25 agosto, una 3 giorni di full immersion a Montecatini da cui verranno fuori le 60 ragazze finaliste per le due serate finali televisive di Miss Italia del 18 e 19 settembre. In pratica, chi è selezionato il 25 agosto, rimarrà per tre settimane “nelle mani” dell’organizzazione che con un ritmo quasi militaresco, dovrà preparare le ragazze al top degli spettacoli per l’elezione di una “reginetta di bellezza” che è Miss Italia.

Per chi volesse invece riprovarci, ovviamente Miss Italia tornerà già dal mese di ottobre perchè si riapriranno le selezioni per la prima miss dell’Anno, del Gennaio 2012 per poi proseguire per il rutilante mondo della bellezza fino a Miss Italia 2012.

.

Vanessa Cozza, Miss Sicilia 2011

.

Valentina Donzella (Modica)

.

Egle Calabrese (Comiso)

.

Egle Calabrese

.

Valentina Drago (Pozzallo)

.

Valentina Drago

.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...