TENNIS – Interessanti risultati dei siciliani al Panathlon di Venezia.

Al Panathlon di Venezia, il gruppo siciliano ha portato a casa dei buoni risultati in un torneo aperto a tutti gli under d’Italia.

testo | redazione
foto | organizzazione

VENEZIA – Buoni risultati dalla spedizione della Sicilia che ha disputato la 10° Edizione del Panatlhon Superbowl 2011 ad Albarella, in provincia di Venezia, dove partecipavano atleti under 12 e 14 da tutta Italia.

Il gruppo siciliano, che era composto da Anastasia Fondacaro, 4.3, under 14 del Virtus Vittoria, Santi Moncada, under 14, 4.3 del Match Ball Siracusa ed Andrea Ragusa, 4.5 del C.t Ragusa, under 12, è stata guidato dai maestri Dario Mallia e Federico Desi.

Il risultato migliore è arrivato dalla Fondacaro, che dopo aver battuto nettamente ai quarti la veronese Alice Tortora per 6/1 6/2, ed in semifinale la napoletana Ines Greco con un doppio 6/3, ha raggiunto la finale di categoria, venendo sconfitta dalla veneta Nicole Zanella, 4.3 per 6/3 6/4, che nell’occasione è parsa più mobile ed attenta della forte giocatrice catanese, che da parte sua, può già contare i punti per 4.1.

Moncada invece ha ceduto ai quarti dal portacolori del C.T. Belluno, Simone Zaccaron, 4.3, mancino rognoso e gran corridore dal fondo che ha sicuramente dimostrato maggiore tenuta mentale rispetto al siracusano, forse un pò troppo teso per questi tipi di appuntameti così importanti. Ma si è pienamente rifatto con il doppio misto, vinto in coppia con la veronese Alice Tortora, in cui hanno battuto al super tiebreak per 11/9 il veneto Bortolon e la napoletana Ines Greco.

Infine Andrea Ragusa è stato sconfitto ai quarti di finale dal futuro vincitore del torneo, il veronese Davide Tortora per 6/3 al terzo set, ma vinto un primo set molto duro per 6/4, ha avuto un lungo passaggio a vuoto nel secondo set ed inizio terzo, fino a quando non ha sfruttato due importantissime palle per il 4/4 nel terzo, e persa l’occasione ha ceduto di schianto per 6/3 il set decisivo. Ma Andrea non ha demeritato ottenendo una splendida finale in doppio misto, cedendo solo al super tiebreak, giocando in coppia con la friulana Nika Lohar.

Ottima l’organizzazione del Panatlhon, che ha patrocinato la manifestazione nazionale in uno scenario naturalistico di primo livello, in una stuttura dotata di 16 campi in terra rossa._

.

Il gruppo siciliano ad Albarella: da sx Anastasia Fondacaro, il maestro Desi, il maestro Mallia, Andrea Ragusa e Santi Moncada

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...