INFRASTRUTTURE – Inaugurata la tribuna coperta ad Avola.

Inaugurata la tribuna coperta allo stadio comunale di Avola. Banda, violino, e tagli del nastro. E la tribuna coperta da nuove energie al presidente Duco: “In 4 anni, voglio la C1“. E se fanno la copertura del campo, si va in A?

AVOLA – Inaugurata allo stadio Meno Di Pasquale di Avola la tribuna coperta che da maquillage nuovo allo stadio di casa dell’Avola Calcio. Il tutto con una cerimonia inaugurale con la banda Almus Città di Avola che ha suonato facendo il giro dell’intero campo da gioco.

Una festa vera e propria, con taglio del nastro, piante di contorno, fuochi e cantanti con la presenza di centinaia di persone, del presidente della provincia di Siracusa Nicola Bono, il sindaco di Avola Tonino Barbagallo, ed ancora il presidente dell’Avola Calcio Antonio Dugo ed i suoi predecessori da Gaetano Di Maria, ora alla guida della squadra in terza Categoria con la quale è stato fatto un gemellaggio.

Tra gli ospiti d’onore anche la terna arbitrale formata da Rosario lo Bello, Elio Gervaso e Francesco Samparisi. Ai tre arbitri è stato consegnato un omaggio in ricordo della città di Avola e Lo Bello ha dichiarato che ogni evento legato allo sport è importante per la città e per i suoi cittadini, soprattutto per i ragazzi che ora hanno un’alternativa reale alla “strada”. (continua dopo la foto)

Commovente e toccante è stato il momento dell’intitolazione della tribuna al concittadino Sergio Oddo, scomparso prematuramente ed al quale centinaia di cittadini hanno espressamente richiesto che venisse intitolata l’opera. Una targa gigante è stata scoperta durante la cerimonia davanti ai famigliari di Sergio, la moglie, il figlio e la mamma, che non hanno potuto trattenere le lacrime davanti alla vicinanza ed affetto degli avolesi. Il momento della scopertura della targa è stato scandito dalle note del violino di Massimiliano Distefano che ha intonato l’aria di “Con te partirò”.

Il presidente dell’Avola Calcio si è dichiarato soddisfatto per la realizzazione della tribuna consegnata soprattutto in tempo rispetto alla prima partita casalinga del campionato di Eccellenza prevista per domenica prossima contro l’Atletico Catania. “Il campo è stato realizzato da mio papà e da mio zio nel lontano 1964 e donato alla città che allora aveva la squadra di calcio in serie D” ha spiegato il presidente Dugo il quale, dichiarando un vincente, non si vuole accontentare solo della serie “D” ma vorrebbe raggiungere la C1 in 4 anni. Un pensiero è stato rivolto anche agli ultrà dell’Avola Calcio che rappresentano, secondo Dugo, la parte viva della squadra “perché una società senza tifosi non ha motivo di esistere” ha dichiarato.

La festa non poteva ovviamente terminare se non con un’amichevole che ha visto scendere in campo l’Avola calcio ed il Palazzolo, battuto per 2-a-1 dai rosso-blu. Più che un match agonistico è stato uno spettacolo calcistico con colpi di scena e belle azioni da parte dell’una e dell’altra formazione._

.

Il taglio del nastro.

.

La intitolazione della tribuna a "Sergio Oddo".

 

Annunci

One thought on “INFRASTRUTTURE – Inaugurata la tribuna coperta ad Avola.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...