RUGBY – Fossi ripianati e 120.000€ da febbraio 2012. Per il rugby ibleo.

Dopo qualche giorno sulle polemiche sollevate dal movimento del rugby ibleo, il comune di Ragusa “fa meta” con 120.000€.

testo | redazione

RAGUSA – Quale metafora usiamo? Meta dell’assessore Barone? Oppure che Francesco Ciccio Barone fa il mediano di spinta? Sia quel che sia, abbiamo appreso che oggi, la giunta ha deliberato l’impegno di spesa di 120.000€ per i lavori di completa ristrutturazione del campo di rugby  a servizio del rugby ibleo.

I lavori dovranno adesso andare in appalto, essere scrutinati e quindi assegnati. Dicono che da febbraio dovrebbe mettersi mano al rifacimento piuttosto pesante del campo.

Da martedi prossimo, invece, intervento di manutenzione straordinaria al Petrulli con ripiano delle buche e, nelle intenzioni, messa delle squadre del rugby nelle condizioni di potersi allenare e giocare.

Sentito, l’ass. Barone chiosa: “E’ la più chiara dimostrazione che il rugby non era stato dimenticato come sostenevano le società. Se così fosse stato, non si sarebbe potuto deliberare un tale impegno in un paio di giorni, da quando le società del rugby ragusano hanno sollevata questa polemica. Vuol dire che era tutto in itinere, come sempre detto“.

Qualche giorno fa (vedi), l’Audax/Clan e la OncoIblea avevano fatto sapere delle pessime condizioni delle strutture al servizio del forte movimento del ruby ibleo, che conta forse quasi 1000 aficionados._

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...