VOLLEY/C Fle – La PVT nel girone D. Fa anche rima.

La Pro Volley Team Modica inserita nel girone D della serie C femminile. Insieme a Volley Pedara, Pedara Volley, Annunziata, Ardens, Vittoria, Augusta e Free AG. Assegnati i numeri di maglia e definito los taff tecnico sotto la guida di Salvatore Gennuso.

fonte | pvt
foto | società

MODICA – Pubblicati i gironi dei campionati regionali di pallavolo. La Pro Volley Team Modica è stata inserita nel girone D della prima fase della serie C femminile.

Qualche sorpresa nella distribuzione delle squadre e alcune novità in extremis hanno modificato le previsioni.

Il forfait della Pallavolo Akrai ha aperto all’inserimento nel girone sud orientale della Free Volley Agrigento, compagine che in questa stagione ha acquisito il titolo dall’Aphesis Porto Empedocle, avversaria delle modicane nel corso degli ultimi play-off e delle due squadre di Pedara, Planet Volley e Pedara Volley. Le due società etnee hanno acquisito il titolo di serie C rispettivamente da Clan dei Ragazzi e Volley Club Acicastello. Tre formazioni di tutto rispetto che vorranno inserirsi nella lotta per i play-off.

Come previsto cinque le squadre delle formazioni della zona sud, con il dirottamento della più vicina Caltagirone in un altro raggruppamento e la mancata partecipazione in extremis dell’Akrai.

Quattro le formazioni della provincia di Ragusa: la Pro Volley Team Modica che si presenta al via del campionato con un roster rinnovato, l’Ardens Comiso che dopo l’ultima brillante stagione punta in maniera ancora più decisa sulle sue giovani del vivaio (vedi), l’Annunziata Comiso che ha cambiato la guida tecnica affidando la panchina ad Ennio Cutrona e il Kamarina Vittoria che ha espressamente dichiarato di puntare al salto di categoria.

Una sola formazione della provincia di Siracusa, la Pallavolo Augusta che nella scorsa stagione ha centrato i playoff e che punta a confermarsi anche in questo lungo e difficile campionato di serie C.

Le pivuttine con la prima coppa, quella del trofeo San Giuseppe di Giarratana. Se il buongiorno si vede dal mattino...

IL CAMPIONATO – Dopo la prima fase, quattro gironi da otto squadre ciascuno, le prime quattro in classifica di ogni raggruppamento avranno accesso alla seconda fase, gironi da quattro squadre che qualificheranno le prime due alla fase successiva ad eliminazione diretta dei play-off, fino alle due finali che decreteranno le due promosse nella serie superiore, mentre le squadre classificatesi dal quinto all’ottavo posto nel primo squarcio di stagione dovranno disputare la fase a gironi dei playout e il passo successivo per ottenere la salvezza e la permanenza in serie C anche nella prossima stagione.

Trentadue squadre che si sfideranno per sole due promozioni, cercando di evitare le dieci retrocessioni previste, un cammino impervio e denso d’insidie da percorrere fino in fondo con la massima attenzione.

Per la Pyt, la società ha intanto già assegnato intanto i numeri di maglia per il campionato di serie C.  Nr 1 per l’opposta Grazia Basile proveniente dall’Avola, 2 per Stefania Madonia centrale di grande qualità al rientro con la maglia della PVT, 3 Rosmina Licitra confermata nel ruolo di schiacciatrice di banda, 5 Alessandra Turlà schiacciatrice e specialista di seconda linea, 6 per il giovane talento Federica Zaccaria, 7 per la capitana e palleggiatrice Carmelisa Arrabito, 8 per un altro arrivo da Avola, Giulia Golino, 9 la più piccola del gruppo, classe 1995, Antonella Paolino, 10 per la regista Alessandra Di Giacomo al rientro a Modica dopo diverse stagioni nel catanese così come il libero Loredana Cannata che vestirà la maglia numero 11. Il 12 toccherà ad Enza La Giusa, centrale neoarrivo in maglia PVT, il 13 resterà ancora sulle spalle della centrale Antonella Denaro così come il 15 sarà in dotazione anche in questa stagione alla schiacciatrice Arianna Paolino, mentre la giovane centrale Alessandra Gerratana avrà il numero 16.

Lo staff tecnico sarà formato da Salvatore Gennuso, coadiuvato dall’assistant coach Lucia Trovato e dal team manager Simone Cicero che ricoprirà anche il ruolo di scoutman.

Da questa stagione il delicato ruolo di preparatore atletico è affidato a Roberto Prefetto in collaborazione con il Fitness Club Pozzallo, struttura sportiva situata presso il Lungomare PietreNere di Pozzallo. Il ruolo di fisioterapista della squadra è affidato a Piero Carbonaro che si avvarrà del supporto dello Studio di Riabilitazione Kinèsis di Ispica._

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...