RUGBY OFF – Buscemi, ds Rac: “Caro assessore, non siamo ingrati”.

aggiornamento 7/11/2011
chiarimento tra amministrazione e rugbisti

LETTERE IN REDAZIONE – Il direttore sportivo del Rugby Audax Clan, Buscemi, dice la sua sulle dichiarazioni dell’assessore Barone. E fa la storia del tira-e-molla su campi, manutenzioni, interventi. E sulle promesse.

fonte | rugby audax clan

RAGUSA – Le dichiarazioni del DS Antonio Buscemi sulla vicenda delle infrastrutture dedicate al rugby e di cui abbiamo, con buon anticipo, data comunicazione un paio di giorni fa, dove il Padua Rugby se la prendeva con l’assessore Barone del comune di Ragusa e dove l’assessore Barone rispondeva rilanciando la palla in meta all’avversario (vedi).

Le dichiarazioni del ds Buscemi : “Il Rugby Audax Clan per il quieto vivere sulla vicenda campi da gioco, ha fatto un passo indietro chiedendo alla FIR l’omologazione in deroga del Petrulli, togliendo di fatto le castagne dal fuoco all’Assessore e mantenendo fede ad un accordo al quale lo stesso Barone ha risposto con la messa in sicurezza del Petrulli e, mosso a “gratitudine” vista la nostra disponibilità al dialogo, aggiungendo la promessa che le due “stracittadine” si sarebbero giocate all’Aldo Campo.  

A questa iniziativa si sono accodati anche i cugini del Padua, chiedendo di fatto anche loro l’omologazione in deroga del Petrulli alla FIR. Propinare sempre la solita solfa sugli investimenti che hanno avuto come oggetto il campo di rugby, trova gioco facile anche perché non tutti sono al corrente delle vicissitudini patite dai rugbysti ragusani.

Non vogliamo passare alla storia come i viziati di turno che si lamentano sempre e comunque, piuttosto credo sia opportuno sapere che riguardo al Campo Rugby di Via della Costituzione già ad agosto 2010 (segnalammo con una garbata lettera rimasta orfana di risposta) che i lavori di sistemazione del manto erboso – a nostro modestissimo parere, stavano seguendo un andazzo che nei modi prima e nei tempi dopo, non avrebbe raggiunto l’obiettivo.

Anche allora si trattò di “indratitudine” o di “protesta inutile”. Anche allora l’ennesima assicurazione che da lì a qualche mese si potessero trovare altri fondi visto che, a lavori ultimati (?) e collaudati (?) si è dovuto procedere al pagamento degli stessi, assodato che di sbagliato era solo l’oggetto di appalto e non i lavori che rispondevano a quanto richiesto!

Altri €uro “volatilizzati” e morale della favola “il campo resta inutilizzabile” – l’Ente Comune allora corse ai ripari con l’assegnazione del Petrulli ….. ancora una volta l’intero carrozzone rugby con i suoi 600 praticanti + 400 fra (addetti ai lavori e famiglie) fece buon viso a cattiva sorte.

Ma veniamo ai giorni nostri, quando a seguito di una smodata attenzione al problema campo da parte dell’intero movimento, con riunioni, sopralluoghi chiacchiere infinite e promesse ci portiamo a maggio 2011 con l’ennesima e altisonante promessa finale (da parte dell’assessore Barone del comune di Ragusa, ndr)<“togliamo la terra argillosa, mettiamo quella buona, stendiamo l’erba a rotoli ma occorrono € 130.000,00 che conto di trovare al più presto, per gennaio/febbraio riavrete il campo, intanto giocate al Selvaggio per i primi tre mesi di campionato e vi allenate al Petrulli.  Ma non è finita, in itinere fra tre anni arriveranno per Ragusa grazie alla linea di intervento 3.3.2.1 PO FESR della Regione, fra gli altri anche € 1.500.000,00 per la ristrutturazione del campo di rugby (doppi spogliatoi, tribuna coperta, terreno in erba sintetica per rugby, club house e palestra) stiamo già lavorando al progetto. La mia proposta? E’ quella che una società giochi all’Aldo Campo e una al Petrulli. Forse qualcuno dimentica che il successo del rugby è stato supportato in maniera importante da parte del mio assessorato”>

Sul primo intervento, quello per capirci della “protesta inutile” (sempre se verrà pubblicata la gara visto che la determina pare sia stata scritta un una lastra di granito pesantissima al punto da impedirne il trasporto da una scrivania all’altra), si spera l’amministrazione riuscirà a portarlo a temine, per quanto concerne il PO FERS non c’è dato modo di visionare il progetto che a detta dell’Assessore è stato presentato ma del quale ad oggi non c’è traccia nemmeno sul sito web del Comune (a proposito vi consiglio di visitarlo digitando anche la parola RUGBY sul motore di ricerca, ne vedrete delle belle), da un politico ancorché Assessore allo Sport, ci si aspettano risposte concrete, date certe ed il mantenimento delle promesse fatte anche se impopolari e controcorrente sui diktat, ne avrebbe di certo guadagnato in credibilità, ma forse ha fatto i conti senza l’oste (leggi Sindaco e FIGC), tutto il resto è aria fritta!

I rugbysti sono abituati a giocare partite nel massimo rispetto dell’avversario e nei binari della correttezza! solo dopo, vincitori e vinti si danno appuntamento con il terzo tempo”.

Dice Charles de Saint–Evremond “Ci sono assai meno ingrati di quanto si creda, perché ci sono assai meno generosi di quanto si pensi“._

—-

Aggiornamento 7/11/2011

Dopo il precedente comunicato in data 5/11/2011, il Rugby Audax Clan, invia il seguente comunicato stampa:

“A seguito chiarimento telefonico intercorso fra l’assessore Barone ed il direttore sportivo Buscemi, preso atto che:

 – l’affermazione “ingrati” e’ stata arbitrariamente usata dalla testata la sicilia e che non c’e’ traccia alcuna sul comunicato ufficiale divulgato dall’assessorato allo sport .

 – detto comunicato stampa trattavasi di risposta ad altro soggetto .

 – vogliamo matenere saldi rapporti di dialogo e collaborazione con l’ente comune .

 scusandoci per l’incomprensione (indipendente dalla nostra volonta’), vorrete ritenere nullo il comunicato stampa n° 37 – 11 del 05 nov 2011, impedendone la pubblicazione – in alternativa procedere all’immediata eliminazione dai siti web e/o per la carta stampata pubblicare il chiarimento di cui sopra.”._

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...