RUGBY/Junior – Gli Under16 del Rac vincono ancora esaggggeratamente.

Under 16: Rugby Audax Clan, è la solita storia. Ma il tecnico Migliorisi richiama all’umiltà: troppo grosse vittorie rischiano di far “montare la testa” ai suoi ragazzi.

Amatori Enna Rugby 0 –RAC 83

ENNA – Si trattava dell’incontro più importante della quarta giornata del campionato federale Under 16, quella odierna , con la capolista Rugby Audax Clan che rendeva visita alla squadra seconda in classifica, l’Amatori Enna. Un’incontro sulla carta equilibrato e dai contenuti tecnici e tattici di spessore.

Ma il responso del campo è stato chiaro ed inequivocabile, troppo superiore la formazione iblea del RAC per i pur volenterosi Ennesi, i quali alla fine hanno dovuto soccombere con il punteggio di 0 a 83.

Per quest’incontro il tecnico Migliorisi schierava la seguente formazione: Daniele Gulino, Piramide, D’Aquino, Mezzasalma, Azzone,Girgenti, Sapuppo, Battaglia, Criscione, Accardi, Daniele Sartorio, Giulio Sartorio, Magegstini, Andrea Gulino, Failla. Durante l’incontro sono entrati anche Iacono, Santocono, Sturiale, Lami, Tumino, Stefano Zago e Lissandrello.

Francesco Failla, Rac

Partita a senso unico con i padroni di casa in chiara difficoltà ed impossibilitati ad arginare gli attacchi ospiti, il RAC riusciva in tal modo a varcare la linea di meta per ben tre volte nel giro di 10 minuti , grazie alle marcature di Battaglia, Andrea Gulino e Giulio Sartorio, di cui 2 trasformate da Failla, portandosi sul parziale di 0 a 19.

Al 14° minuto la pratica Enna è virtualmente chiusa con la quarta meta del Rugby Audax Clan, che permette il raggiungimento del bonus, a segnarla è Piramide che porta il parziale sullo 0-a-24 per i ragusani.

Il primo tempo è un monologo del RAC che segna altre 3 mete con Daniele Gulino al 19° minuto, D’Aquino al 25° e Maggestini al 29°, di queste due vengono trasformate dal piede di Failla ed il punteggio viene fissato sullo 0 a 45.

Nel secondo tempo il tecnico Migliorisi da spazio all’intera panchina, operando nel contempo anche dei cambi tattici ma l’ economia dell’incontro non sembra assolutamente risentirne .

All’11° minuto il RAC allunga grazie a Giulio Sartorio che posa la palla in meta dopo una bella azione dei trequarti, Failla sbaglia la trasformazione (0-a-52).

L’Enna non riesce mai a rendersi pericolosa, sono invece gli ospiti a mettere in evidenza un gioco brioso a tratti spettacolare e spesso divertente, al 17° minuto è il turno dell’estremo Failla, che dopo un bell’inserimento posa la palla in meta, provvedendo anche ala relativa trasformazione ( 0-a-57).

Gli ultimi minuti sono un vero calvario per gli Ennesi, la cui difesa viene ripetutamente infilzata. Al 23° minuto è Sturiale a segnare, ma Failla sbaglia la trasformazione (0-a-62 ). Al 27° minuto meta di Iacono , trasformata da Failla per lo 0-a-69. Infine altre due mete nel giro di 2 minuti, al 29° meta di Giulio Sartorio e al 30° di Battaglia, entrambe trasformate questa volta dal piede di Accardi (83-a-0).

Il Rugby Audax Clan con questa vittoria continua a condurre in classifica a punteggio pieno, 20 punti in 4 partite, seguita dall’Amatori Catania.

Non possiamo e non dobbiamo soffermarci sui numeri – afferma il tecnico Pino Migliorisi – abbiamo vinto fino ad oggi facilmente ma già da domenica prossima sarà un’altra storia. Affronteremo una squadra come quella etnea dell’Amatori, tecnicamente valida ed organizzata, un vero banco di prova per darci l’esatta dimensione del nostro valore. Dobbiamo tenere alta la guardia ed evitare pericolosi rilassamenti, ecco perché partite come quelle odierne possono essere anche pericolose. Questa settimana dobbiamo lavorare con la solita umiltà per preparare al meglio la sfida di domenica prossima”.

Dalle parole del tecnico è chiaro intuire la preoccupazione che il gruppo alla luce dei risultati ottenuti ad oggi ( 4 vittorie con bonus, 347 punti segnati, 55 mete fatte, nessun punto subito), possa sentirsi troppo sicuro, ed è evidente che in settimana si lavorerà oltre che sul piano fisico che tecnico, anche su quello psicologico, a tal proposito non dimentichiamo che nello staff tecnico della società Ragusana è presente anche uno psicologo, a dimostrazione che nel RAC, nulla è lasciato al caso riguardo la crescita dei propri tesserati.

Appuntamento Domenica 13 novembre alle ore 10:00 al Petrulli per la sfida con l’Amatori Catania._

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...