VOLLEY/C Fle – All’Ardens per 3-a-0 il derby cittadino contro l’Annunziata.

Il derby comisano vinto nettamente dall’Ardens che ripete la scena di Coppa Italia. Squadre falcidiate dalle assenze. Ma grinta da vendere per tutti.

Annunziata Trasporti Gurrieri 0 – Ardens 3
[parziali 20-25 | 23-25 | 19-25]

testo | nunzio brafa & redazione
foto | as

COMISO – Continua il momento nero della Trasporti Gurrieri Comiso allenata dal tecnico Ennio Cutrona. Nella seconda giornata del campionato di Serie C di volley femminile, le atlete gialloblu perdono il derby comisano con l’Ardens  e rimangono ferme a quota zero punti in classificaDi fronte ad un numeroso pubblico, le gialloblu giocano una buona gara, mettendo più di un pericolo alle avversarie ma la mancanza di lucidità mentale sul finire dei set, è costata cara alla compagine di Cutrona, che comunque non ha affatto demeritato.

Anzi, forse meritava qualcosa in più, non solo per l’impegno profuso nell’arco della settimana negli allenamenti ma anche nella partita. Pur con due atlete non al meglio della condizione fisica come Enrica Modica ed il capitano Sabrina Ciarcià, hanno stretto i denti ed hanno giocato, mostrando impegno e professionalità.

Il primo set è quello più emblematico con la Trasporti Gurrieri si porta addirittura sul 17-a-11 ma subito dopo molla la presa, cedendo il passo alle avversarie biancorosse.

Nel secondo set, una discutibile decisione degli arbitri, costa il meritato pareggio, che avrebbe consentito alle atlete dell’Annunziata, di credere sino alla fine per la conquista del set. (continua dopo la foto)

Da sx Paola Guccione, Rossana Gueli e Federica D’avola, quest'ultima top scorer della partita.

Nell’ultimo set, le ragazze lottano ma alla fine, vuoi per la stanchezza, vuoi per l’entrata in campo delle giovani, mollano la presa, cedendo il set alle avversarie e quindi la vittoria alle avversarie.

Si sono registrati dei miglioramenti in tutte le atlete ma adesso bisogna lavorare molto sul piano mentale. Bene Adalgisa Mazzeo, anche se ancora distante dalla sua migliore condizione, ma è sulla buona strada. Piccola nota, la presenza del gruppo di tifosi gialloblu, che anche nelle sconfitte, non fa mai mancare il proprio supporto alle ragazze, incitandole sino alla fine. Maurizio Pollara, dirigente gialloblu: “Dobbiamo solo recuperare la miglior condizione fisica delle ragazze infortunate, solo cosi’ si puo’ preparare le partite future con tranquillita’, il gruppo e’ conscio che sara’ un anno molto duro ma l’impegno e la serieta’ nn e’ in discussione”.

Sul versante delle cugine dell’Ardens, invece, massima soddisfazione per la vittoria in questo derby di casa che ripete il 3-a-1 a favore dell’Ardens della passata Coppa Sicilia. Anche l’Ardens, come l’Annunziata, è arrivata in campo con qualche acciacco di troppo. Concetta Marchisciana, coach dell’Ardens, ha dovuto rinunciare per infortunio a Paola Guccione e Giorgia Cosentino, non ha schierato precauzionalmente Anna Dipietro alle prese con un dolore alla schiena e ha messo in campo il capitano Irene Fratantoni in non perfette condizioni a causa di un problema alla spalla che la affligge da diverse settimane.

Per quanto riguarda le atlete dell’Ardens scese in campo c’è da sottolineare la buona prova di Federica D’avola, top scorer della serata con i suoi 15 punti. Buona anche la prestazione di Selene Gambini e Denise Iapichino servite in cabina di regia da Marika D’angelo e successivamente da Alessia Campanella.

 “Mi posso ritenere ragionevolmente soddisfatto – dichiara a fine gara Francesco Malandrino, dirigente dell’Ardens Comiso – Abbiamo fatto un passo avanti rispetto alla prima giornata di campionato anche se dobbiamo ancora lavorare tanto per raggiungere la necessaria intesa in un gruppo giovane come il nostro.  Certo la vittoria è il giusto viatico per ottenere ciò; se poi questa arriva nel sentito derby casmeneo ancora meglio.  In settimana ci prepareremo per la difficile trasferta di Porto Empedocle contro la coriacea Aphesis nella speranza che si possa ritornare con qualche punto in tasca, utilissimo allo scopo di raggiungere il dichiarato traguardo della salvezza”.

Per l’Annunziata Trasporti Gurrieri Comiso, il prossimo turno la vedrà in un altro semi-derby per l’arrivo al PalaDavolos della forte DietaMed Vittoria._

.

Le ragazze della Trasporti Gurrieri/Annunziata Comiso

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...