RUGBY – Ragusa è la città dei derby. Anche nel rugby.

Serie C: “Stracittadina” la prima volta per L’Audax – Clan. Intervento di Antonio Buscemi riferito al derby in programma domenica prossima.

 testo | redazione e antonio buscemi

RAGUSA – Ragusa città del derby, la prossima domenica. Se quello del calcio, con Ragusa-vs-Città di Vittoria, grandissima attesa anche per il derby di rugby, tra il Padua Rugby ed il Rac, il Rugby Audax Clan. Su questo evento, che potrebbe portare diverse centinaia di persone al Petrulli, un intervento del ds del Rac, Antonio BuscemiIl poker di vittorie rifilato al Padua dall’ormai ex Clan – dice Buscemi trova posto nel cassetto dei ricordi di quanti un giorno potranno dire “io c’èro” e consegnato di fatto alla storia del rugby in provincia. Domenica azzerati i pallottolieri, sarà la prima volta per tutti. Accantonate le poco sportive polemiche o se preferite, la guerra dei poveri, fra Amministrazione e Rugby godiamoci, nel poco edificante (per il rugby) impianto Petrulli, l’unica sfida degna di questo nome ossia “il derby” ma meglio chiamarla stracittadina, perchè di derby ce ne propinano troppi! 

Antonio Buscemi, ds del Rac Ragusa

Starà a noi tutti gente dagli “oval globuli rossi” far vedere la differenza di civiltà, la pacifica coabitazione dei supporter, lo spettacolo di alto valore agonistico a costo zero per l’intera comunità. 

Si conta che il Petrulli verrà preso d’assalto fin dalla mattina di domenica, alle ore 10 è previsto l’incontro U16 tra Rac vs Cus Catania; a seguire l’incontro U14 Padua vs Rac per poi alle 14:30 la sfida Padua vs Rac valevole come 4^ di andata girone 1 Serie C, in palio il primato in classifica. 

Il gruppo è compatto lo spogliatoio è sereno, queste le armi del RAC, certamente qualche elemento dovrà fare i conti con l’emozione della sua prima volta ma sa di poter contare sull’aiuto del compagno più vicino. Si nutre il massimo rispetto per la capolista ma la consapevolezza della nostra forza farà da traino.

 Quindi una giornata all’insegna dello sport in generale e del Rugby in particolare, la tribuna sarà gremita e solamente il meteo potrà rovinare in parte lo spettacolo ma poco importa abbracciandoci tutti nel terzo tempo vedremo di asciugarci”._

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...