VOLLEY – L’Ardens Comiso conquista un nuovo sponsor per proseguire con meno ansia.

Accordo raggiunto fra l’Ardens Comiso ed il Gruppo Industriale Gibus.

fonte | ss comiso

COMISO – La U. S. Ardens Comiso riesce a concludere, dopo diversi incontri con i vertici aziendali, un considerevole accordo di collaborazione economica con il Gruppo Industriale Gibus, importante impresa di caratura nazionale che opera nel settore delle tende da sole.  

Il gruppo Gibus srl, con capitale versato di 650.000€, ha sede in Veneto, a Veggiano in provincia di Padova una regione, quella del Veneto tra le più economicamente attive d’Italia e che dal punto di vista dello sport e della gestione delle politiche sportive è certamente la migliore del Paese. L’approdo dell’Ardens a questo sport praticamente dall’altra parte d’Italia è una grosso opportunità ed una lungimiranza di aziende che investono, spendono, per dare ossigeno alle società sportive.

Le ristrettezze economiche sono sempre maggiori, i bilanci pubblici si restringono e comunque il modo di spendere i budget dei comuni e delle province siciliane è un fatto segreto e assolutamente nebuloso dove attingono solo gli “amici” e dove il malaffare ed il mal governo impera.

Un vero colpo di fortuna, oltre che di perseveranza per l’Ardens, che da decenni fa dell’aggregazione sociale punto di forza per il suo cammino sportivo tanto da persuadere il grosso gruppo industriale nella fase conclusiva dell’accordo per la compiacenza di tutta la dirigenza pallavolistica comisana.

Siamo veramente contenti – dichiara il prof. Giovanni Sudano, presidente dell’Ardens – perché questa autorevole cooperazione ci permette di raggiungere una maggiore serenità economica, fondamentale per chi, come noi, lavora con pochi mezzi e con notevole spirito di sacrificio. Posso assicurare che di questi tempi, nonostante la tanta passione che spinge dirigenti e genitori, è diventato veramente difficile continuare a fare sport, ed è proprio grazie a questi interventi che la nostra società sportiva, patrimonio della città di Comiso, può continuare a dare il suo contributo alla vita sociale dell’intera comunità. A nome dell’Ardens intendo ringraziare il signor Nuccio Brafa (concessionario di zona della Gibus, ndr) , da anni in collaborazione con la Gibus, per il suo prezioso apporto, soprattutto nell’ultimo incontro di qualche giorno fa a Rimini, quando le parti hanno raggiunto l’intesa. Questa rilevante conclusione non potrà che non richiedere un maggior impegno da parte nostra, nella speranza che in futuro chi ha creduto in noi possa non solo rimanere soddisfatto, ma accrescere l’impegno preso per raggiungere insieme traguardi sempre più prestigiosi”._

.

Le "gibussine" comisane. In piedi da sx Giovanni Sudano (pres. Ardens ), Nuccio Brafa (conc. Gibus), Chiara Occhipinti, Denise Iapichino, Federica D’avola, Anna Dipietro, Selene Gambini, Concetta Marchisciana (coach Ardens ). In ginocchio da sx Alessia Campanella, Irene Fratantoni, Flavia Digiacomo, Rossana Gueli, Giorgia Cosentino, Marika D’angelo, Paola Guccione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...