BASKET/A2 Fle – Torna a vincere la Eirene Passalacqua Ragusa.

La Passalacqua Spedizioni Ragusa torna al successo contro il Napoli. E ritrova i tifosi che l’hanno seguita al Palaminardi di Ragusa.

Passalacqua Spedizioni Ragusa 71 – Napoli Bk Woman 66
[parziali: 19-11 | 37-29 | 52-47]

 fonte | eirenerg
foto | organizzazione

RAGUSA – La Passalacqua Spedizioni torna al successo contro un Napoli Bk Woman che non si è mai arreso e che ha dimostrato anche a Ragusa di essere in grado di mettere in difficoltà qualsiasi avversario. Le biancoverdi siciliane, con qualche elemento non al meglio della condizione e, forse, ancora convalescenti dopo la sconfitta di Chieti, hanno giocato a sprazzi non riuscendo mai a chiudere la partita. 

Merito anche del Napoli di coach Massimo Romano che ha giocato una gara gagliarda e che oggi recrimina per il disastroso 15/30 ai liberi e per le 19 palle perse (due delle quali nei decisivi ultimi 100 secondi).

Coach Marco Savini, recuperate tutte le effettive, ha schierato un quintetto con Carnemolla, Buzzanca, Valerio, Sarni e Machanguana.

L’impatto sulla gara è ottimo e Napoli fatica ad arginare le giocate della Passalacqua e a trovare con continuità la via del canestro. Le ragusane scappano avanti e, al riposo, sembrano in grado di poter gestire senza particolari difficoltà la partita.

Maurizio Ferrara della Passalacqua Spedizioni.

Al ritorno sul parquet, Napoli trova un paio di canestri pesanti che riaprono la partita e il quarto fallo di Clarisse Machanguana toglie qualche sicurezza alla Passalacqua che trova, però, con Silvia Sarni i punti in grado di tenere ancora a distanza le campane.

L’ultimo quarto inizia con Ragusa avanti di cinque punti. Savini alza i ritmi spedendo in campo Mazzone e Chimenz e, anche grazie a Buzzanca e Carnemolla, la Passalacqua torna a un tranquillizzante più dieci (67-57).

A quel punto, la gestione del vantaggio torna al quintetto più esperto, ma Napoli trova un parziale di 9-0 che riapre la partita (67-66). Due palle perse dalle campane e i sigilli finali di una Silvia Sarni in formato Nazionale consentono però alla Passalacqua Spedizioni di poter archiviare con un successo questa settima giornata di andata.

Coach Savini analizza così la partita: “Abbiamo vinto una gara non semplice, per merito soprattutto del Napoli che ha disputato una partita ottima, sotto tutti i punti di vista. Noi abbiamo risposto per come possiamo farlo in questo momento. E’ un periodo nel quale fatichiamo ad allenarci bene per via di piccoli problemi e questo la domenica si nota in campo. Dobbiamo migliorare, perché sappiamo che ci sono alcuni aspetti nei quali andiamo in difficoltà. E’ successo anche ieri e devo, comunque, dire brave alle ragazze che sono riuscite comunque a portare a casa questo successo“.

Ad allietare la domenica del presidente Gianstefano Passalacqua e dell’intero staff societario non è stato solo il ritorno alla vittoria. Il PalaMinardi ha offerto infatti un colpo d’occhio al quale non si era abituati da anni e il pubblico ha anche saputo sostenere la squadra nei momenti più delicati di una partita comunque sempre appassionante. Merito anche delle coreografie e dell’animazione che hanno fatto da cornice alla sfida con l’esordio della mascotte e di altri momenti che hanno ritmato il pomeriggio di sport e di festa del palazzetto dello sport. Tra Ragusa e la Passalacqua Spedizioni sta davvero nascendo quel feeling senza il quale è davvero difficile pensare in grande._

In classifica, la Passalacqua Spedizioni resta aggrappata al terzetto di testa che comprende anche Cus Chieti e TermoCarispe La Spezia e al quale potrebbe agganciarsi anche la Sogeit La Spezia che insegue con due punti in meno ma con una gara da recuperare.

Sabato, alle 19.30, la Passalacqua Spedizioni sarà di scena a Battipaglia sul campo della Carpedil.

°°°

PASSALACQUA SPEDIZIONI RAGUSA: Cappellone ne, Buzzanca 14, Mazzone 3, Chimenz 3, Carnemolla 15, Machunguana 13, Sarni 19, Kouznetsova 4, Manzini, Valerio. All. Marco Savini

NAPOLI BK WOMAN: Calamai 18, Esposito, Gambardella 3, Giordano ne, Ferretti 8, Innocente 6, Tomova 22, Consorti 2, Iuliano ne, Baggioli 7. All. Massimo Romano

ARBITRI: Alessandro Soavi e Marco Venturi di Bologna

 —

Settima giornata di andata

  • Defensor Viterbo-Sogeit La Spezia 56-77
  •  Solar Energy Battipaglia-Il Fotoamatore Firenze 61-52
  •  Carpedil Battipaglia-RomaSistemi So.Se.Pharm Pomezia 67-64
  •  Termocarispe La Spezia-Ceprini Costruzioni Orvieto 68-63
  •  Saces Dike Napoli -Consum.it Siena 68-63
  •  Free Woman Ancona-Cus Chieti 45-55

 La classifica

  1. Passalacqua Spedizioni Ragusa, Cus Chieti, Termocarispe La Spezia 12;
  2.  Sogeit La Spezia 10;
  3.  Ceprini Costruzioni Orvieto, Solar Energy Battipaglia 8;
  4.  RomaSistemi So.Se.Pharm Pomezia, Saces Dike Napoli, Consum.it Siena 6;
  5.  Napoli Bk Women, Carpedil Battipaglia, Free Woman Ancona 4;
  6.  Il Fotoamatore Firenze, Defensor Viterbo 2.

Prossimo turno

  • Il Fotoamatore Firenze-Defensor Viterbo
  •  Napoli Bk Women-Saces Dike Napoli
  •  Carpedil Battipaglia-Passalacqua Spedizioni Ragusa (sabato 19 ore 19.30)
  •  Cus Chieti-Solar Energy Battipaglia
  •  Ceprini Costruzioni Orvieto-Free Woman Ancona
  •  RomaSistemi So.Se.Pharm Pomezia-Consum.it Siena
  •  Termocarispe La Spezia-Sogeit La Spezia
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...