CALCIO a5/C1 | Punto Zapparata – L’Undicesima giornata nell’analisi di Roberto Zapparata.

11^ GIORNATA – Melilli e Futsal Battiati sempre più distanti dagli inseguitori. M&M Futsal Club approda in zona play off. Juve Scirea in grande risalita.

testo | roberto zapparata

RAGUSA – In una classifica quanto mai corta, dove chi si ritrova in zona play-off è, comunque, distante solo 4 lunghezze dai play-out, l’11° atto del Campionato conferma, in pieno, il “trend” delle ultime giornate con il Melilli di Rino Chillemi che viaggia a gonfie vele inanellando il 9° successo stagionale piegando per 8 a 3 il San Cataldo, precipitato al terz’ultimo posto in classifica, grazie alla consueta capacità realizzativa di Wagner e Rafinha autori, rispettivamente, di 3 e 2 reti.  

Non è da meno il Futsal Battiati che, superando per 4-a-0 il Sant’Isidoro di Marco Mineo con reti di Puglisi (2), Ficili e Vitale, conferma la distanza di quattro lunghezze dalla vetta ma aumenta a 6 punti il vantaggio sugli immediati inseguitori.

Balza al 3° posto, dopo un inizio stentato, il Viagrande di Gigi Grasso che approfitta del turno casalingo per avere la meglio per 7-a-2 sul Sicily Futsal, ultima in classifica, approfittando della buona vena dei tanti giovani presenti in campo vista l’indisponibilità, tra squalifiche e infortuni, di Vasquez, Anderson Faoro, De Carli e Barravecchia. Classifica C1 (fonte Futsal ibleo)

Sorprendente balzo in avanti, invece, per i catanesi del M&M Futsal Club del presidente Marletta che approdano in zona play-off conquistando la 3° vittoria consecutiva ai danni degli Azzurri Pitrè in un match equilibrato fino al decisivo 1-a-2 dei padroni di casa che, sul parziale di 3-a -3 con protagonisti Viglianisi per gli etnei e Colosi per i palermitani, determina il definitivo 5-a-3.

In grande risalita anche la Juve Scirea che, con un netto 8-a-4, supera un Wisser Club, sempre più impelagato nei bassifondi della classifica, grazie ad un portentoso “poker” di reti del bomber Turi Prestigiacomo che consente ai ragazzi di mister Gritto di raggiungere quota 16 e attestarsi a soli 2 punti dalla zona d’elite.

Appare sempre più salutare il trasferimento sul parquet del Palatricomi di Rosolini per l‘Arcolbaleno Ispica di Marcelo Mittelmann che supera, con un risicato e combattuto 6-a-5, il coriaceo e sfortunato Città di Sortino di Nello Cavarra grazie anche alle doppiette di Quartarone e Vittorini.

Vittoria importante appare anche quella conseguita dal Pro Gela di mister Fecondo che supera per 6-a-3 il Real Floridia continuando a mettere in mostra l’elemento più carismatico e rappresentativo ovvero l’ormai affermato, sebbene ancora molto giovane, “bomber” Mirko Caglià autore nella circostanza di una tripletta.

Infine la vittoria del Rahl Butahi che, pur essendosi trovato in svantaggio tra le mura del “Pala Giovanni Paolo II” con gli ospiti del Real Parco, riesce ad avere la meglio nel finale chiudendo il match sul 4-a-2._

,

.CLASSIFICA.

La classifica C1 (fonte Futsal ibleo)

________________

Roberto Zapparata.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...