CALCIO/Rdc – Il Radar di Cammalleri, per il calcio che “conta”.

Il derby Ragusa/Vittoria ha calamitato la 10^ giornata dell’Eccellenza con un andi-rivieni di gol. In Promozione kaput le due squadre del presidente Giavatto. In Prima categoria la “cenerentola” Biscari ha preso la carrozza della prima posizione.

testo | pietro cammalleri

Eccellenza, 10^ giornata – L’atteso derby ibleo tra il Ragusa e il Vittoria termina con 5 reti. Spettacolo ed emozioni al “Selvaggio” in una partita vietata ai malati di cuore. Al 3’ segna Arena, pareggia il Vittoria con Calabrese al 5’. Ragusa di nuovo in vantaggio al 9’ con Milazzo

Al 15’ il portiere vittoriese para un rigore a Saraniti. Pari biancorosso al 50’ con uno scatenato Calabrese. Gol vittoria al 75’ di Bonaffini. Risultato sempre in bilico dove gli episodi hanno detto Ragusa. I biancazzurri centrano la 10^ vittoria in altrettante gare e sono ad un passo nell’eguagliare il record di 13 vittorie su 13 che dura da sessanta anni.

Le altre iblee vincono e convincono, il Comiso vince di misura in casa e si appaia a centro classifica. Il Modica vince la sua prima gara stagionale e il futuro promette bene per raggiungere l’obbiettivo della salvezza.

  • Ragusa – Città di Vittoria 3-2
  • Comiso – Leonzio 1-0
  • Enna – Modica 0-1
  • Atl. Catania – Aq. Caltagirone 1-0 (sospesa)
  • Due Torri – Città di Messina 0-2
  • R. Avola – Acicatena 3-1
  • Taormina – Orlandina 1-0
  • Trecastagni – Misterbianco 1-0

CLASSIFICA

  1. Città di Messina 30
  2. Ragusa 30
  3. Città di Vittoria 22
  4. Real Avola 20
  5. Acicatena 16
  6. Due Torri 16
  7. Misterbianco 14
  8. Comiso 13
  9. Taormina 12
  10. Atletico Catania 11
  11. Aquila Caltagirone 11
  12. Orlandina 9
  13. Trecastagni 8
  14. Modica Calcio 5
  15. Leonzio 3
  16. Enna Calcio -2

 —-

PROMOZIONE (Girone D) – Per la 10^ giornata anche per la Promozione, colpaccio in trasferta dell’Or.Sa e pareggio del Santa Croce fuori dalle proprie mura amiche, due risultati che alla vigilia sembravano una chimera. Male in casa Ispica e Scicli. Gli ispicesi gettano al vento la possibilità di andare al 4° posto solitari. I crèmisi battuti di misura, a suon di gol, dalla vice-capolista.

  • Scicli – G. Scordia 2-3
  • V. Ispica – Città di Rosolini 1-1
  • Nicosia – S. Croce 0-0
  • Troina – Or.Sa 0-2
  • A. Gela – Priolo 4-0
  • E. Grasso – A. Nissoria 2-1
  • Leonfortese – R. Niscemi 3-0
  • Paternò – S. Sebastiano 0-3

CLASSIFICA

  1. Leonfortese 26
  2. Gymnica Scordia 23
  3. Atletico Gela 22
  4. Nicosia 16
  5. Virtus Ispica 15
  6. Real Niscemi 15
  7. Città di Rosolini 14
  8. Priolo Calcio 13
  9. San Sebastiano 13
  10. Enzo Grasso 12
  11. Scicli 10
  12. Troina 10
  13. Santa Croce 9
  14. Or.Sa. Ragusa 9
  15. Paternò 8
  16. Agira Nissoria 4

—-

Il Biscari. La squadra, partita con un titolo comperato (dal Vittoria di Barravecchia) e con la "speranza" di non retrocedere, ha agguantato la prima posizione. Forse merito anche della tranquillità che si respira dentro la dirigenza e tra i ragazzi. Dice il presidente Burruano: "E' un momento davvero positivo. Il management va bene e si riflette sulla squadra. E nuovi soci si sono avvicinati alla nostra società".

PRIMA CATEGORIA – Il girone “G” della Prima categoria, giunta alla propria 8^ giornata, vede il colpo grosso del Biscari (formalmente Real Ragusa) che batte a domicilio il Floridia e aggancia in testa alla classifica il Canicattini.

Il Biscari. La squadra, partita con un titolo comperato (dal Vittoria di Barravecchia) e con la “speranza” di non retrocedere, ha agguantato la prima posizione. Forse merito anche della tranquillità che si respira dentro la dirigenza e tra i ragazzi. Dice il presidente Burruano: “E’ un momento davvero positivo. Il management va bene e si riflette sulla squadra. E nuovi soci si sono avvicinati alla nostra società”.

I “viscarani” devono dire grazie per il primato raggiunto anche alla Nuova Kamarinese che con un secondo tempo goliardico hanno fermato la corazzata siracusana. Nella giornata in cui si contano ben 5 pareggi su 7 gare c’è da registrare lo stop che la New Team ha inflitto ad un buon Belvedere e lo Scoglitti che raccoglie un buon punto a Melilli. L’unico derby ibleo in programma finisce con 2 reti a testa tra Acate e Marina. L’unica iblea a perdere è il Frigintini naufragato in casa contro la Rari Nantes.

  • Acate – Marina di Rg 2-2
  • Frigintini – R. Nantes 0-1
  • New Team – Belvedere 1-1
  • N. Kamarinense – Città di Canicattini 2-2
  • Floridia – Biscari 1-3
  • R. Melillese – Scoglitti 0-0
  • Hellenika – Pachino 1-1

CLASSIFICA

  1. Biscari 18
  2. Città di Canicattini 18
  3. Belvedere Città Giardino 15
  4. New Team Ragusa 13
  5. Pachino 13
  6. A. Libertas Rari Nantes 12
  7. Scoglitti Soccer 11
  8. Marina di Ragusa 10
  9. Rinascita Melillese 10
  10. Frigintini 9
  11. Hellenika 9
  12. Nuova Kamarinense 8
  13. Acate Calcio 6
  14. Floridia 1

.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...