TENNIS – Le squadre “A” e “B” del Tc Modica non esordiscono bene.

Le due squadre del Tc Modica, la “A” pareggia e la “B” perde perdono nei rispettivi campionati. Domani riposo ma domenica prossima nuovamente in campo.

MODICA – Partenza a rilento per le due squadre di serie B invernale del Tennis Club Modica del presidente Peppe Rizza, che hanno giocato la prima giornata con due formazioni temibili come il MatchBall Mascalucia ed il Country Club Palermo

Nel girone 3, la squadra A capitanata dal M° Mallia ha dovuto fronteggiare l’assenza per indisposizione del forte Enzo Romeo, 3.2, che ha sicuramente reso più difficile l’esordio dei modicani in casa contro il club capitanato da Fabio Modica, 3.4.

Quindi ha fatto il suo ingresso in campo il giovane Michelangelo Rizza, 3.5, per i modicani, che ha reso la vita durissima al capitano avversario Modica, mancino rognoso, che ha vinto solo per 6/3 al terzo set dopo due ore e mezzo di battaglia, tenendo anche conto che per motivi di studio Rizza si sta allenando molto poco.

In contemporanea Dario Mallia, 3.5, ha incontrato Nunzio Lo Porto, pariclassifica ma che a gennaio passerà 3.4, in un match equilibrato nei primi game, con Mallia concentrato e reattivo su ogni palla ma con Lo Porto a comandare spesso le operazioni dal fondo col suo ottimo dritto. Mallia è riuscito a stare sempre sopra nel punteggio ed ha chiuso il primo set con una fantastica volèe di rovescio in allungo: punteggio di 6/3 nel primo set.

Nel secondo set, gli scambi si facevano più prolungati ma Mallia riusciva ad andare sul 4/1 e servizio con Lo Porto che reagiva portandosi sul 3/4.  Mallia, anche grazie a qualche discesa a rete vincente, riusciva a chiudere la contesa per 6/3 anche nel secondo set.

Sull’1/1, la nuova formula prevedeva due doppi e si schierava Mallia/Rizza, mentre Celestri, 4.2, faceva quello che poteva con Salvatore Leone, 4.4, autore comunque di una prestazione dignitosa. Mallia/Rizza battevano facilmente la coppia Arena/Messina per 6/0 6/3, mentre Modica/Lo Porto battevano Celestri/Leone per 6/1 6/1.

Il 2/2 finale accontenta entrambe le formazioni, anche se qualcosina da recriminare ci poteva stare sul match di singolo di Rizza, che nel terzo, complice la stanchezza fisica,non ha potuto dare quello che poteva.

Squadra B – Dura trasferta a Palermo nel girone 2, per la squadra B di Franco Galota, 4.2, che sui campi proibitivi del Country Club, ha lottato solo nel primo singolare dove è sceso in campo il neocampione provinciale assoluto Giacomo Monaco, 3.5, che ha lottato tre ore contro il bravo pariclassifica Armando Pasta. Match durissimo che si è chiuso solo al tie-break del terzo set per 11/9 in favore di Pasta, con due matchpoint in favore di Monaco annullati.

Nel secondo singolare Giorgio Sichera, 4.2, nulla ha potuto contro Giovanni Latona, 4.2, anche per il riacutizzarsi di un problema muscolare, che fin dal primo game ne ha debilitato il rendimento: punteggio di 6/2 6/1 per il palermitano.

A seguire la coppia Galota/Monaco ha ceduto a Brocato/Pasta per 6/4 6/0, mentre Cappello e Sichera hanno perso per 6/4 6/1 da La Fiora/Latona.

Domani domenica, si potrà ricaricare le batterie, visto il riposo previsto per la concomitanza della festa del tennis a Palermo e domenica 4 dicembre la squadra di Mallia andrà a far visita all’Enigroup Gela, mentre quella di Galota sarà impegnata in un duro match in casa contro il Planet Canicattì del M° Pedani._

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...