VOLLEY/ C Fle – Rimonta finale della PVT che vince sull’Ardens.

5^ GIORNATA – Successo in rimonta al tie-break per la PVT Modica nel derby con l’Ardens Comiso. Dopo tre set a corrente alternata, le modicane accendono la luce e si aggiudicano il match.

Pro Volley Team Modica 3 Ardens Comiso 2
[parziali 18-25 | 25-21 | 22-25 | 25-14 | 15-6]

fonte | ss modica

MODICA – Successo in rimonta al tie-break per la Pro Volley Team Modica nel derby tutto ibleo del girone D della serie C femminile con l’Ardens Comiso: dopo tre set a corrente alternata, le modicane accendono finalmente la luce e si aggiudicano il match conquistando due punti importanti per non perdere contatto con il gruppo di testa. 

Media soddisfazione per le comisane Ardens Gibus, che portano a casa un punto che non fa male in una squadra composta per l’80% da under 18 e che poco hanno potuto contro la “corazzata” Pvt ben attrezzata – e molto convinta – di passare di categoria quest’anno.

L’entusiasmo del Comiso dopo la vittoria interna sulla capolista Planet Pedara spinge le kasmenee ad un inizio determinato, mentre le modicane non riescono a trovare le giuste contromisura ed ancora una volta cominciano il match sottotono: 25-18 per le ospiti.

Nel secondo parziale l’Ardens continua ad approfittare della prestazione non lucida delle modicane e spinnge ancora sull’acceleratore grazie ad un servizio efficace ed un’ottima correlazione muro-difesa, ma gli ingressi di Maltese e della giovane Zaccarianel finale invertono la tendenza e favoriscono la vittoria del set in rimonta per la PVT, 25-21.

Una fase di attacco (foto di archivio)

Il terzo set è molto equilibrato, le modicane sembrano poter riprendere il controllo della gara, ma nel finale del parziale non trovano adeguati sbocchi offensivi e sprecano troppo lasciando il parziale nelle mani delle ospiti: 25-22.

La Pro Volley Team riaccende la luce nel quarto parziale, Licitra e Basile tornano in campo con rinnovata determinazione. Tutta la squadra ritrova il bandolo della matassa: La Giusa e Denaro finalmente dominano sottorete, Di Giacomo distribuisce con rinnovata sicurezza e Maltese e Paolino si alternano in banda lasciando entrambe il segno. La PVT si apre la strada verso il tie-break con un secco 25-14, grazie anche allo stoico apporto del libero Cannata che, assistita prontamente dal fisioterapista Carbonaro, resiste in campo fino al termine del match nonostante un problema muscolare. (continua dopo la foto)

Il quinto set è senza storia, l’Ardens non trova più sbocchi offensivi, la Pro Volley Team non commette più errori gratuiti e chiude parziale e match sul 15-6 conquistando due punti che la portano a quota dieci punti, a due sole lunghezze dal duo di testa, Planet Pedara e Vittoria e ad un solo punto dall’Aphesis Porto Empedocle, prossimo avversario in trasferta della PVT. Una vittoria che consente alle modicane di staccare di tre lunghezze l’Ardens Comiso che si attesta a quota sette punti, mentre il Giavì Pedara resta fermo a cinque, l’Annunziata muove il primo passo e sale a tre punti con l’Augusta ancora fermo a zero.

Abbiamo sofferto molto sia per demeriti nostri che per meriti delle avversarie – commenta a fine gara il tecnico della Pro Volley Team Modica, Salvatore Gennusodel resto le squadre allenate da Marchisciana non regalano niente e se non ti esprimi su alti livelli non puoi pretendere di riuscire a conquistare la posta in palio. La chiave del match è stato il secondo parziale: potevamo anche crollare, vista la scadente qualità di gioco che stavamo esprimendo, ma grazie agli innesti la squadra ha avuto una reazione importante. Peccato aver ceduto nel finale del terzo set in cui non abbiamo gestito la situazione con la giusta lucidità, ma nel quarto e quinto parziale siamo tornati ad esprimerci sui nostri livelli e abbiamo ribaltato con merito il match grazie al contributo di tutto l’organico che si è alternato a turno in campo”.

Da parte sua, dice il presidente del Comiso Giovanni Sudano: “Avrei firmato per la conquista di un punto prima della partita. Ora, a confronto concluso, sono quasi un po’ rammaricato nonostante contento per la prestazione delle ragazze nei primi tre set. Peccato aver sciupato il vantaggio del secondo set; forse ora commenteremmo un’altra impresa, come quella di domenica scorsa, quando abbiamo messo sotto la prima in classifica. Ciò nonostante aggiungiamo un altro importante tassello per raggiungere quella salvezza che varrebbe quasi come vincere un campionato, visto i valori raggiunti dalle altre società grazie ai notevoli impegni economici per noi momentaneamente improponibili. Malgrado tutto continuiamo con fiducia il nostro campionato e chissà se non seguitiamo a mettere in difficoltà le grandi dato che domenica prossima ospiteremo la Dietamed Vittoria, un’altra squadra che ha dichiarato senza mezzi termini di puntare alla B2”.

ALTRI RISULTATI Nella quinta giornata infatti, oltre alla vittoria al tie-break della PVT Modica sull’Ardens, è arrivato il primo successo comisano sulla sponda Annunziata ai danni dell’Augusta nel confronto di fondo classifca, mentre nello scontro al vertice il Planet Pedara ha approfittato degli sprechi dell’Aphesis, abbondantemente in vantaggio sia nel primo che nel secondo parziale, aggiudicandosi il match in quattro set. Successo anche del Vittoria su un Giavì Pedara che ha forse subito il contraccolpo dell’ultima sconfitta in casa con le modicane.

Nel prossimo turno, domenica 4 dicembre alle 18.00, la PVT Modica tornerà in campo a Porto Empedocle per affrontare l’Aphesis che la precede di un solo punto in classifica._

La Sfida delle Foto – Non fa parte del campionato ma una interessante e sfiziosa disfida – che lanciamo noi di Sport Ibleo – è anche fatta sul versante delle foto, con Pvt e Ardens che sfoggiano una naturalissima e vivacissima fantasia nel proporre foto non ufficiali delle proprie squadre, in pose poco paludate e certamente più carine. Qui le ultime due della serie, dove gli staff dimostrano, se non proprio tecnica fotografica, certamente fantasia creativa. E le ragazze dei team un’ottima capacità di essere soggetto fotografico.

.

'mbriaghe e 'mbriaghi.. di vittoria.

.

Ardens Gibus Comiso, senza spazi ed interstizi.

°°°

Pro Volley Team Modica: Basile 7, Licitra 5, Turlà, Zaccaria, Arrabito (K), Di Giacomo 5, Cannata (L), La Giusa 20, Denaro 11, Maltese 10. Paolino 15 – All. Gennuso/Trovato-Mallia

Ardens Comiso: D’Avola 8, Occhipinti 8, Fratantoni (K) 9, Iapichino 19, Di Pietro 1, Di Giacomo 1, D’Angelo, Campanella 2, Cosentino, Gueli (L), Gambini 15, Guccione – All. Marchisciana – Lazarus

Arbitri: Ragusa – Blanco (RG)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...