BASKET/A2 Fle – Poco spettacolo. Ma 5 punti di differenza che danno la vittoria.

9^ GIORNATA – Una vittoria di soli 5 punti per la Passalacqua Ragusa sul La Spezia. Le ragusane non sono proprio al top, ma il percorso di crescita è quello giusto. Sempre che prima non finisca il campionato.

Passalacqua Spedizioni Ragusa 65 –  TermoCarispezia 60
[parziali 12-14 | 33-31 | 47-51]

 fonte | ss ragusa

RAGUSA – Va alla Passalacqua Spedizioni il big match della nona giornata di andata del campionato di serie A2 di basket. Non è stata una partita dagli alti contenuti spettacolari, ma equilibrata, incerta e intensa sino agli ultimi istanti. Ragusa ha vinto grazie a un ultimo quarto praticamente perfetto (18-9 il parziale) nel quale ha serrato le fila difensive trovando con Carnemolla, Buzzanca, Sarni e Machanguana quelle soluzioni che hanno indirizzato l’esito del confronto a suo favore.  

Entrambe le squadre hanno affrontato la partita con il cuore e con la testa. La Passalacqua Spedizioni ha avuto qualcosa in più sotto canestro (40 rimbalzi contro 28) ma ha sfruttato solo in parte questa superiorità. Scanzani ha ruotato di più le giocatrici a sua disposizione ma ha ottenuto solo quattro punti da Templari il cui potenziale offensivo al PalaMinardi si è apprezzato solo in parte.

Le due squadre si presentano in campo con i quintetti annunciati. Marco Savini lancia Valeria Carnemolla, Mara Buzzanca, Lia Valerio, Silvia Sarni (raggiunta nell’immediata vigilia del match dalla nuova convocazione in Nazionale) e Clarisse Machanguana.

Marco Savini, coach della Passalacqua Ragusa.

Maurizio Scanzani preferisce ancora una volta un quintetto che non prevede Elisa Templari e schiera Agnese Soli, Valentina Costa, Valeria De Pretto, Roberta Sarti e Petra Glaser.

Le due squadre vanno avanti punto a punto e ogni tentativo di allungo, c’è sempre la risposta delle avversarie. Anche tatticamente i due tecnici giocano una partita a scacchi, cercando la migliore gestione di una partita che – sin dall’inizio – si comprende che sarà dura e decisa probabilmente nelle ultime azioni.

La Passalacqua Spedizioni è più aggressiva in difesa e più reattiva a rimbalzo ma non trova mai l’accelerazione in grado di dare l’impronta alla sfida. Buzzanca e Carnemolla cercano delle conclusioni non scontate e, probabilmente, alla fine, anche le giocate individuali risultano decisive nei momenti nei quali tattica ed equilibrio sembrano prevalere.

Il successo della Passalacqua Spedizioni è stato, però, un successo di tutta la squadra come testimonia anche il secondo parziale (21-17) nel quale maggiormente i due tecnici hanno operato delle rotazioni rispetto ai quintetti iniziali. La Spezia sfrutta meglio alcune situazioni (compreso un tiro allo scadere da metà campo) nel terzo parziale e si presenta all’ultimo quarto avanti di quattro punti, ma non riesce a chiudere la partita. Subisce invece il ritorno della Passalacqua che alza un muro in difesa (per le spezzine solo 2/12 al tiro nel decisivo parziale) e in attacco trova in Machanguana quel terminale che a lungo era stato limitato da Glaser e compagne. Alla fine applausi per tutte e due punti importanti per la classifica, il morale, la griglia dei playoff e per la conquista dell’affetto del pubblico.

Coach Marco Savini analizza così la partita: “Avevamo preparato bene la partita e, alla fine, siamo riusciti a vincerla soprattutto per l’atteggiamento espresso durante tutti i 40 minuti. Durante la settimana siamo riusciti a tenere alta l’attenzione negli allenamenti e in campo si è vista una Passalacqua Spedizioni che, anche se ancora non al meglio, mi è parsa comunque ben avviata verso una condizione ottimale. Complimenti anche a La Spezia che ha dimostrato ancora una volta il suo potenziale di assoluto valore“.

In classifica la Passalacqua Spedizioni mantiene la vetta, insieme con il Cus Chieti che ha espugnato il parquet della Saces Dike Napoli, e precede ora di due lunghezze la TermoCarispe La Spezia. Domenica prossima, altro turno casalingo. Al PalaMinardi, alle 18, sarà di scena la Consum.it Siena.

Intanto, Silvia Sarni si riaggrega alla Nazionale di coach Roberto Ricchini per il secondo raduno collegiale. Sarni, in un primo momento inserita nel gruppo delle atlete “a disposizione” è rientrata tra le dodici prescelte in seguito all’indisponibilità di una compagna._

°°°

PASSALACQUA SPEDIZIONI RAGUSA: Cappellone ne, Buzzanca 17, Mazzone, Chimenz 4, Carnemolla 10, Machanguana 9, Sarni 8, Kouznetsova 7, Manzini 2, Valerio 8. All. Marco Savini.

TERMOCARISPEZIA: Crudo ne, Templari 4, Scopigno 5, Giacchè ne, Costa 9, De Pretto 8, Bonafede 9, Glaser 12, Soli 9, Sarti 4. All. Maurizio Scanzani.

Arbitri: Luca Viselli e Valerio Grigioni di Roma.

Nona giornata di andata

  • Free Woman Ancona – RomaSistemi So.Se.Pharm Pomezia 82-58
  •  Defensor Viterbo-Carpedil Battipaglia 54-57
  •  Solar Energy Battipaglia-Ceprini Costruzioni Orvieto 48-68
  •  Consum.it Siena-Il Fotoamatore Firenze 57-51
  •  Passalacqua Spedizioni Ragusa-Termocarispe La Spezia 65-60
  •  Sogeit La Spezia-Napoli Bk Women 62-49
  •  Saces Dike Napoli-Cus Chieti 51-72

La classifica

  1.  Passalacqua Spedizioni Ragusa, Cus Chieti 16;
  2.  Termocarispe La Spezia 14;
  3.  Sogeit La Spezia,Ceprini Costruzioni Orvieto 10;
  4.  Solar Energy Battipaglia, RomaSistemi So.Se.Pharm Pomezia, Consum.it Siena 8;
  5.  Saces Dike Napoli, Napoli Bk Women, Carpedil Battipaglia, Free Woman Ancona 6;
  6.  Defensor Viterbo 4;
  7.  Il Fotoamatore Firenze 2.

Prossimo turno

  •  Il Fotoamatore Firenze-Sogeit La Spezia
  •  Napoli Bk Women-Defensor Viterbo
  •  Carpedil Battipaglia-Cus Chieti
  •  RomaSistemi So.Se.Pharm Pomezia-Solar Energy Battipaglia
  •  Passalacqua Spedizioni Ragusa-Consum.it Siena (domenica 4 dicembre ore 18)
  •  Termocarispe La Spezia-Free Woman Ancona
  •  Ceprini Costruzioni Orvieto-Saces Dike Napoli
Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...