CALCIO/Junior – Prima sconfitta, ma pesante, per il Per Scicli Giovanissimi.

10^ GIORNATA – Shock per il Per Scicli dei Giovanissimi. Perde 4-a-0 contro un Gelambiente furbacchione che ha imposto il proprio gioco.

Per Scicli 0 – GelAmbiente 4

testo & foto | ottavio modica

SCICLI – Prima sconfitta stagionale per i ragazzi di Peppe Betto ad opera di un cinico ed aggressivo Gelambiente. Per la 10^ giornata del campionato regionale Giovanissimi (girone H), a Scicli incontro tra il Per Scicli, secondo in classifica con 19 punti e il Gelambiente, quinto con 13 punti. 

Tante le cose da recriminare in casa Per Scicli, prima di tutto l’approccio sbagliato alla partita. Con quattro reti messe a segno dagli ospiti il Gelambiente, due per tempo, fa inghiottire un boccone amaro agli sciclitani di Peppe Betto.

Il match subito in salita per il Per Scicli che, dopo 40”, è già sotto per 1-a-0 grazie alla prima rete dello sgusciante Sammito. Si gioca su buoni ritmi, con le due squadre che non si risparmiano sotto il profilo agonistico. Sia la squadre del Per Scicli che il Gelambiente vogliono i tre punti.

Ma in una gara giocata sui binari dell’equilibrio non può che essere un errore a cambiare la storia.

E così al 21° Bruni piazza male la barriera su un a punizione dal limite per gli ospiti, Ascia G., batte di prima intenzione e con un tiro ad effetto fa secco l’estremo guardia pali locale.

Si va al riposo con il risultato di 0-2.

Nella ripresa, il Per Scicli si presenta in campo con due novità, Shaba e Riela al posto di Aprile e Fiorilla. La squadra ha una fiammata nei primi minuti con Lupo che impegna da distanza ravvicinata Capici. Lo stesso Lupo si ripete intorno al 15° ma la sua conclusone è tutta da dimenticare anche se questo è forse il momento migliore per i ragazzi di Betto.

Al 30°, l’imprendibile Sammito crea qualche problema ai difensori locali ma il suo tiro termina a lato. Al 34°, doppietta personale di Sammito e terza rete, realizzata in azione di contropiede, che sancisce in modo inequivocabile la vittoria per la sua squadra. Nei minuti di recupero è Alessio Ascia entrato al posto di Vullo a firmare la quaterna, con un diagonale rasoterra, sempre su azione di contropiede.

Il Gelambiente è una formazione, almeno per quello fatto vedere nell’arco della gara che ha, peculiarità fondamentale, il saper, anche se non a ritmi altissimi, imporre il proprio gioco agli avversari. I ragazzi sciclitani con cinque titolari nati nel 1998, sono caduti nella trappola degli avversari. Una sconfitta che va archiviata subito e la concentrazione deve essere rivolta al prosieguo del campionato che vede il Per Scicli impegnato nell’undicesima giornata sul campo dell’Airone Modica, in un confronto tutto da seguire._

.

Spataro, il giovane capitano di GelAmbiente sembra preoccupato. Ma era prima della partita.

°°°

PER SCICLI: Bruni (k), Vilardo, Aprile (1° st Shaba), Russino, Piccione, Occhipinti A. (34° st Fidone), Galizia (25° st Occhipinti S.), Salemi, Bongiardina, Fiorilla (1° st Riela), Lupo.  In panchina: Mercorillo, Iacono e Cartia. Allenatore: Betto.

GELAMBIENTE: Capici (16° st Bernascone), Pullara, Spataro (k), Ascia G., Buccheri, Vullo (18° st Ascia A.), Morteo, Biundo, Mauro, Seggio (5° st Chiarenza). Allenatore: Romano.

Arbitro: sig. Baglieri della Sezione di Ragusa.

Reti: 1° pt Sammito, 23° pt Ascia G., 34° st Sammito, 36° st Ascia A.

Note: Ammoniti Fidone nel Per Scicli, Ascia G., Sammito, Biundo nel Gelambiente. Angoli 1-1. Recupero pt 1’, st 3’.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...