CALCIO C5/C Fle – Il derby ipparino va al Vittoria Calcetto sulla Diana Comiso.

Per un solo gol, la Diana Comiso perde il derby d’esordio contro il Vittoria Calcetto. Alcune decisioni arbitrali discutibili sono intervenute pesantemente in partita.

Diana Comiso 5 – Vittoria Calcetto 6

testo e foto | nunzio brafa

COMISO – Di fronte ad un buona cornice di pubblico presente al Palazzetto dello Sport di Vittoria, compresa una buona rappresentanza ospite,va al Vittoria Calcetto il derby ipparino tra la locale squadra e la Diana Comiso allenata dal tecnico Nunzio Cassibba, partita del massimo campionato regionale di Serie C di calcio a 5 femminile. 

Una bella partita tra le prime due formazione della classe, che ha entusiasmato il pubblico presente, “macchiata” soltanto dalle prestazione opaca dell’arbitro, con alcune decisioni arbitrali molto discutibili che hanno penalizzato le giallorosse comisane.

La Diana parte subito forte e già nei primissimi minuti va vicino al gol del vantaggio prima con Lucia Spataro e dopo con Anita Candiano ma in entrambe le occasioni l’estremo difensore locale è molto attento.

Reazione del Vittoria con Catalina Barbu che ma trova l’opposizione del portiere giallorosso Marzia Callea.

Da li a poco la Diana passa meritatamente in vantaggio con Anita Candiano su assist di Lucia Spataro.

Il pareggio del Vittoria arriva dopo qualche minuto, con Concetta Primavera lasciata tutta sola in difesa, e pronta a mettere la palla in rete. La situazione si capovolge, ed il Vittoria raddoppia con  Vivian Ghirardi.

La Diana entra in uno stato confusionale, subisce i continui attacchi del Vittoria, senza mai accennare un minimo di ripresa. Si fa pericoloso il Vittoria con la Barbu che c’entra il palo. Ma ecco la reazione delle comisane con Lucia Spataro, che con un preciso tiro da posizione defilata insacca nel sette. Parità: 2-2.

Proprio allo scadere della prima frazione di gioco, il Vittoria passa nuovamente in vantaggio con un tiro libero calciato da Claudia Ricupero.

Ad inizio ripresa, è la Diana a fare la partita, con la creazione di parecchie occasioni da rete, ma il Vittoria segna la rete del 4-a-2. La scatenata Lucia Spataro, nel giro di pochi minuti porta la Diana al pari (4-a-4).

Successivamente “entra” in campo l’arbitro con il suo show, con le sue assurde decisioni. Basti pensare al gol di Catalina Barbu nettamente viziato da un fallo subito dal capitano giallorosso Marzia Callea.

A tutto questo, la Diana reagisce segnando il gol del pareggio 5-a-5 sempre con Lucia Spataro, per poi cedere nel finale, grazie, ancora una volta, all’ennesima decisione non condivisible dell’arbitro che assegna una rimessa laterale al Vittoria anzichè assegnarla alla Diana e da cui nasce il gol/vittoria a partita già finita.

La compagine comisana ha tanto da recriminare, non per la prestazione offerta ma sopratutto per  le decisioni arbitrali che hanno macchiato il risultato finale di una partita giocata a viso aperto tra le due migliori formazioni del girone B di Serie C. (continua dopo la foto)

.

 

 

 

 

 

 

Nella prossima giornata, che si giocherà il 18 Dicembre h 11:00 al PalaDavolos, la Diana riceverà la visita del Mangesa.

Questi sono i risultati dell’ultima giornata appena giocata, con la relativa classifica:

GIRONE B

  • Mangesa Sport – N.B.I.Misterbianco 4 – 2
  • Mario Rapisardi – Le Formiche 2 – 3
  • Sportland 2000 – Sporting Baglieri 10 – 1
  • Vittoria Calcetto – Diana Comiso 6 – 5

Riposa : Virtus Scicli

Annunci

One thought on “CALCIO C5/C Fle – Il derby ipparino va al Vittoria Calcetto sulla Diana Comiso.

  1. Leggo nell’articolo testuali parole: Successivamente “entra” in campo l’arbitro con il suo show, con le sue assurde decisioni, basti pensare al goal di Catalina Barbu nettamente viziato da un fallo subito dal capitano giallorosso Marzia Callea.

    Ma io che ho visto la partita posso dire che il pallone Marzia Callea lo teneva con il palmo di una mano sopra, mentre il regolamento è molto chiaro (è fallo quando il pallone viene colpito tra tutte e due le mani del portiere).

    Scusate se mi sono intromesso. In ogni caso il risultato è stato falsato dall’arbitro in quanto fino al 31° min. era di 4-3 a tempo scaduto il Diana ha assegnato il 4-4 e nel terzo tempo tutti gli altri goal. Saluti e in bocca al lupo. RF

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...