VOLLEY/C Fle – Sconfitta onorevole per la Ardens Gibus Comiso contro la corazzata DietaMed Vittoria.

6^ GIORANTA – L’Ardens Gibus Comiso perde il confronto con la forte e quotata Dietamed Vittoria nella sesta giornata del campionato di serie C del girone D di volley femminile. Salvo Cosentino (Ardens): “Grande soddisfazione perchè non scendiamo mai in campo per perdere”

Ardens Gibus Comiso 0 – DietaMed Vittoria 3
[parziali 15-25 | 25-22 | 25-20]

fonte | ss comiso

COMISO – Lo scontro “lato ipparino” tra la Gibus Ardens e la DietaMed Vittoria va alle vittoriesi che peraltro confermano le ipotesi della vigilia. La partita ha messo in luce da un lato la qualità tecnica della DietaMed e dall’altro la capacità di  giocare con impegno delle ragazze dell’Ardens.

Infatti, sebbene alla fine del match il risultato è di 3-a-0 per il Vittoria, le ragazze allenate dalla grintosa Concetta Marchisciana riescono a mettere più volte in difficoltà le avversarie, soccombendo solo alla fine per inesperienza, dando però dimostrazione di grinta e carattere, cosa molto apprezzata dal numeroso pubblico di tifosi comisani ed ospiti vittoriesi e che rende alle ragazze comisane l’onore della armicon un caloroso applauso finale.

Irene Fratantoni, "k" dell'Ardens Gibus Comiso: ha chiamato a raccolta i suoi per vendere cara la pelle.

L’incontro inizia con avvio timoroso per l’Ardens provocato indubbiamente dal blasone dell’avversario che può vantare, grazie anche ad un consistente impegno economico, un roster che certamente non sfigurerebbe in B2. Ed il risultato del primo set lo conferma con la Dietamed che se lo aggiudica per 14-a-25.

A questo punto si potrebbe prospettare una disfatta per le casmenee ed invece si verifica una vera e propria esplosione di orgoglio per Fratantoni &Co. Infatti, grazie anche all’intervento dell’allenatrice Marchisciana che sposta Denise Iapichino al centro, schiera ad opposto Flavia Digiacomo e nel ruolo di palleggiatrice mette in campo Alessia Campanella al posto della pur brava ma ancora inesperta Marika D’angelo, la squadra comisana inizia a giocare con più determinazione provando a contrastare con aggressività e tenacia la superiorità tecnica dell’avversario.

Riuscire a giocare per due set alla pari della corazzata Dietamed è già motivo di soddisfazione- dichiara a fine gara il vicepresidente dell’Ardens Salvo Cosentino. Non sono certamente queste le partite dove poter guadagnare punti per centrare la salvezza, anche se abbiamo ampiamente dimostrato, a mio parere, che noi non scendiamo mai in campo sconfitti in partenza.  Certo vedere l’allenatore ospite chiamare preoccupato time-out nonostante la presenza tra le sue atlete di giocatrici del calibro di Koritarova, Morfino e l’ex di turno Sofia Guastella è stato veramente impagabile.  Speriamo a questo punto che le ragazze prendano sempre più consapevolezza, nonostante la giovanissima età, dei propri mezzi, a cominciare proprio da sabato prossimo che ci vede impegnati ad Augusta in una partita, questa si, da vincere a tutti i costi”.

Nella foto: il

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...