VOLLEY/Tornei – La Ardens Gibus al torneo “Santa Teresa”. Con non molto successo.

L’Ardens Gibus Comiso prende parte al “ Primo torneo Città di Santa Teresa”. Un quadrangolare non coronato dal successo, con la Giubs che va al 4° posto, in un contesto ad alto “tasso tecnico”.

fonte | ss comiso

SANTA TERESA DI RIVA (ME) – Importante presenza dell’Ardens Gibus Comiso al primo, ma già prestigioso, “Torneo Città di Santa Teresa”, organizzato dalla società Effe Volley di Santa Teresa di Riva, in provincia di Messina. 

Alla kermesse, oltre alla forte formazione di casa che attualmente comanda il girone B di serie C, ha partecipato la Teams Volley Catania di Ina Baldi, anch’essa capolista in serie C ma nel girone C e la formazione della Pallavolo Crotone, squadra che milita nel girone unico di serie C calabrese dove occupa la seconda posizione nonostante ancora imbattuta.

Un quadrangolare quindi che si è svolto in due splendide giornate, il 28 e 29 Dicembre, all’insegna della pallavolo e non solo visto che fra le società partecipanti si è instaurato uno stimolante rapporto di confronto ed amicizia sicuramente proficuo per il futuro.

L’Ardens Comiso, nonostante le assenze di Paola Guccione infortunata, del capitano Irene Fratantoni in licenza per motivi personali e delle non perfette condizioni di Denise Iapichino e Selene Gambini alle prese ancora con i postumi di infortuni, ha voluto fortissimamente partecipare ad un così importante torneo, stimolata non solo dalla necessità di confrontarsi con altre realtà sportive ma anche dalla cortese risolutezza del comitato organizzatore, perfetto sotto ogni punto di vista, che con entusiasmo ha prospettato un programma di tutto rispetto.

Alla fine la Effe Volley ha avuto ragione non solo sul campo, aggiudicandosi il torneo con autorità ma soprattutto ha dimostrato di essere una società capace nel programmare ed organizzare una manifestazione che sicuramente avrà nel futuro sempre più valenza nel circuito pallavolistico interregionale.

Per quanto riguarda l’aspetto prettamente tecnico si può dire che fra le quattro partecipanti l’Ardens, giustificata anche dalle defezioni, era sicuramente la meno attrezzata ed infatti ha perso i due confronti sia con il Crotone che con il Teams Volley. (continua dopo la foto)

.

Le due squadra della Giubus Ardens e Effe Volley

.

Il primo nettamente per un approccio totalmente sbagliato al match, il secondo sicuramente meno amaro. Le ragazze dell’allenatrice Concetta Marchisciana sono riuscite a mettere seriamente in difficoltà le catanesi della Teams Volley, soprattutto nel terzo set con praticamente la formazione dell’under 18 in campo.

La formazione di casa vince facilmente la finale con il risultato di 3-a-0 sulla Pallavolo Crotone, terzo piazzamento per la Teams Volley Catania e quarta posizione per la formazione ipparina dell’Ardens Gibus Comiso.

Da segnalare l’importante riconoscimento ottenuto dalla quindicenne schiacciatrice comisana Giorgia Cosentino, alla quale viene assegnato, in ex aequo alla coetanea Giulia Leandri (palleggiatrice della Teams Volley), il premio speciale come migliore giovane del torneo, valutata da un’autorevole giuria tecnica composta dall’esperto tecnico Pippo Giorgianni e dagli ex atleti Martina Pedale ed Adriano Nicotra.

Sono state due belle giornate di sport – dichiara moderatamente soddisfatto il vicepresidente dell’Ardens Salvo Cosentino Sicuramente non potevamo chiedere di più alle ragazze visto il tasso tecnico del torneo. Certo la prima partita potevamo sicuramente evitare una prestazione così sottotono. Per fortuna, nonostante la sconfitta che ci può stare, nel secondo match non abbiamo sicuramente demeritato. Approfitto di questa sede per ringraziare la società Effe Volley di Santa Teresa per l’eccellente accoglienza riservata a tutti noi; saluto e ringrazio la dirigenza tutta con in testa la splendida persona del Presidente Santo Carnabuci che ci ha onorato con questo invito, sperando che in futuro possiamo ricambiare la gradita attenzione”._

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...