ATLETICA/Filippiade – I risultati degli atleti iblei.

La Maratona alla Filippide l’ha vinta un americano. Secondo un sudafricano. E gli iblei? Niente male, considerando anche l’esordio nella maratona di nuovi atleti. Due prossime nuove gare podistiche iblee nel Giro Podistico della Val di Noto.

(clicca qui per vedere le foto)

di Elio Sortino

RAGUSA – Va in archivio positivamente la 3^ Edizione della Maratona “alla Filippide” corsa lo scorso 12 Agosto dall’antica Stazione di Chiaramonte Gulfi al Tempio di athena di Kamarina, per i 2500 anni della Battaglia di Maratona.

Oltre alla nutrita pattuglia di atleti foresti provenienti da tutta Italia,  – e qualcuno anche dall’estero come  Mike Hewitt, arrivato primo  (Usa) e Timothy Chaplin secondo (Sudafrica) o lo svedese Goran Lennstrom (46° in 4h e 15 minuti), vi è stata un discreta, anche se non numerosissima, partecipazione di atleti della Provincia di Ragusa.

Sono stati circa una ventina gli atleti iblei partecipanti, anche se a questa particolare 42 Km “Alla Filippde” si correva a titolo personale e non per la eventuale squadra.

Parte del leone ovviamente per la “No al doping” di ibla, società organizzatrice della manifestazione, con ben 10 podisti all’arrivo. A seguire i rappresentanti della Uisp di Santa Croce, la tedesco/modicana Inge Hack della Modipa Athletic di Modica (4h 13’40”), Giuseppe Borrometi della Barocco Running e qualche altro atleta come “libero podista”.

Per la No al doping di Ibla, buon 4° posto totale in classifica per il vittoriese Enzo Taranto, di poco sotto le tre ore con 2h 59’49” finali;

Forse il nome di Stakanov potrebbe cambiare nell'immaginario del "più lavoratore". E di conseguenza il soprannome di "Stakanovista di Biscari". Questo perchè in Ucraina, lo scorso 13 ago è stato battuto il record di lavoro continuativo in miniera. Un minatore ucraino di 38 anni ha estratto in una sola notte 170 tonnellate di carbone. Un record che detronizza il lavoratore sovietico per antonomasia: Stakanov, che nel lontano 1935 di tonnellate ne estrasse "solo" un centinaio. Per ricompensa riceverà un giorno di permesso per godersi in tv la partita nel campionato locale della squadra di calcio della miniera e un'una tantum di 500 euro. I suoi colleghi ora lo odiano: temono che con questo risultato i carichi di lavoro saranno maggiorati per tutti.

Lo stakanovista di Biscari – al secolo Lorenzo Sanzone –   alla sua 8^ Maratona nel 2010 – e tutte in terra sicula-  6° al traguardo col personale fissato a 3h11’30”. Claudio Cappello 15°  in 3h32’46”, davanti ad un esordiente nella 42 come Peppe Arestia con 3h32’50”.

Quindi il vittoriese Elio Mugnas3h42’34” – il capitano Mimmo Causarano all’arrivo un po’ affaticato però col persoanle di 4h10’59”, Rosario La Terra 4h33’59”, gli esordienti in maratona come Maurizio Di Giacomo 4h22’19”, il neo acquisto Saverio Scerra 4h36’28”, il comisano Biagio Calogero, claudicante all’arrivo in 4h38’44”.

Per la Uisp di Santa Croce, buone prestazioni del duo Di Stefano&Di Stafano (padre e figlio) con il giovane Paolo al traguardo in 3h54’04” e il più anziano (ovviamente!) Giovanni giunto a Kamarina in 4h10’19”.

Tra gli altri da menzionare il 47° posto di Giovanni Giavatto dell’Atletica Petrulli di Ragusa col tempo di 4h22’02”.

Tra i “liberi” va menzionato l’ottima prestazione di Carmelo Camillieri (ragusano da tempo a Milano), al traguardo col tempo di 3h22’58” e un’altro esordiente delle 42 Km come l’acatese Lorenzo Cirino con 3h29’34”.

Bene anche la performance dell’ultramaratoneta di Ispica Pippo Roccasalvo, al traguardo in 4h14’40”.

Tra le 6 donne al traguardo, oltre alla citata Inge Hack, buona prova di Anna Cavallo, modicana in forza all’Olimpia di Vignola, 4^ tra le donne in 4h02’57”.

Archiviata la Maratona “Alla Filippide”, il Gran Prix della Solidarietà prosegue con l’inedita 1^ Edizione del Giro podistico a tappe del Val di Noto (dal 20 al 26 agosto) attraverso le maggiori località dl sito UNESCO più vasto del mondo, con anche 2 tappe previste in provincia di ragusa con la 3^ tappa con la <10 Km “Modica-Scicli“> il 22 Agosto e la 5^ con la suggestiva <Cronoscalata delle 2 Ragusa> Da San Giorgio a San giovanni di poco più di 2 km e mezzo per il 24 di Agosto._

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...